• Basket Rosa-PINKISBETTER

Al Fila in A1 con coach Abignente ci sarà Valentini, Di Chiara al Fanola in A2 assistente Tomei

Novità per le panchine delle squadre Lupebasket, a cominciare da A1 e A2. Se al Fila è confermatissimo il coach Larry Abignente, che si appresta a vivere l'ennesima stagione di un'avventura in giallonero cominciata nel 2012 (quando le Lupe militavano ancora nella serie cadetta), si registra un cambio invece al Fanola: nella prossima stagione infatti Enrico Valentini sarà assistente dello stesso Abignente in A1, dove prenderà il posto di Francesca Di Chiara che a sua volta lo sostituirà nel ruolo di head coach in A2. Non è l'unica novità, ad affiancare Di Chiara ci sarà infatti Michele Tomei, che torna nella famiglia Lupebasket dopo due stagioni fra Treviso e Marghera.


Questa dunque la nuova conformazione dello staff tecnico per le panchine della prima e della seconda squadra di San Martino di Lupari, che come anticipato alcuni giorni fa dal presidente Vittorio Giuriati schiererà nella nuova stagione anche le Giovani Lupe di serie C, che saranno allenate quest'anno da Ighor Reghellin (già nello staff lo scorso campionato) e le Lupe San Marco di Promozione, guidate come di consueto da Cinzia Stocco. Tutti loro, insieme al decano Michele Parolin, saranno impegnati anche nell'ambito del settore giovanile, che come ogni anno vedrà al via diverse formazioni dalla categoria U18 fino alla U13. Confermata la partecipazione sia ai campionati Elite che Silver, con gruppi numerosi e pronti a lavorare e migliorare, sotto la guida di uno staff unito, determinato e altamente qualificato. 


«Mai come quest'anno, fra emergenza sanitaria e le inevitabili incertezze da parte di alcuni sponsor, credo che se avessimo scelto di fare un passo indietro su alcuni fronti saremmo stati giustificati – spiega il presidente Vittorio Giuriati – Invece abbiamo deciso di ripartire con ancora più forza. Dopo quattro mesi di stop forzato è come se fosse una rinascita, un nuovo anno zero. E in un momento del genere, sono convinto che l'aspetto tecnico sia il più fondamentale di tutti. Vincere è bello e importante, certo, ma io sostengo che migliorare le giocatrici e far sì che diventino più brave dell'anno scorso sia la miglior paga per tutto il lavoro e la passione che ci mettiamo ogni giorno».


Per coach Larry Abignente, che con il Fila ha già collezionato ben 211 panchine ufficiali, sarà il nono campionato alla guida delle Lupe: «Quello dettato dalla società è un progetto che ci coinvolge tutti, e che ha come obiettivo quello di elevare la qualità delle nostre giocatrici – spiega il tecnico friulano – Un obiettivo che, mi sento da dire, stiamo portando avanti con buoni risultati da anni. Quasi tutte le nostre ragazze di A1 provengono da categorie inferiori, e hanno dimostrato a San Martino di poter competere nella massima serie, questo è ciò che mi inorgoglisce di più. Sono felice di poter lavorare con le ragazze più giovani per degli allenamenti personalizzati, per cercare di farle crescere dal punto di vista individuale: è una cosa che faccio già ogni giorno con tutte, ma potersi dedicare a sessioni singole sarà importante. È un progetto che svilupperemo tutti insieme, con idee chiare sul percorso da fare per ogni giocatrice attraverso anche filmati, schede, lavoro atletico coi preparatori: vogliamo creare il migliore staff possibile coinvolgendo tutti quanti».


Enrico Valentini, a San Martino di Lupari dal 2014, ha guidato il Fanola alla promozione in A2 nel 2016, e dopo una parentesi targata proprio Tomei ha ripreso la guida della squadra portandola a tante salvezze non scontate, spesso col gruppo più giovane della serie A2: «Dopo tre anni da capo allenatore del Fanola, credo che fosse il momento giusto per cambiare, perché servivano stimoli nuovi sia a me che soprattutto alle ragazze. Con Larry abbiamo sempre lavorato assieme, ma mai direttamente con un gruppo, se non con l'Under 16 qualche anno fa, quando siamo arrivati alle Finali Nazionali. Ora sono contento di questa nuova esperienza in A1, la vedo anche come il coronamento di un percorso qui a San Martino di Lupari, sono pronto a lavorare e dare il mio contributo. È un impegno che comunque non ruberà tempo al mio coinvolgimento nel settore giovanile, che resta una priorità».

Nell'ultima stagione l'avventura al Fanola si è chiusa prima del previsto, quando le giallonere viaggiavano in un'eccellente ottava posizione: «Stavamo facendo benissimo, avevamo già battuto il nostro record di vittorie dell'anno precedente e ci saremmo tolti altre soddisfazioni. Sicuramente c'è del rammarico per non aver finito, e non aver neanche potuto salutare le ragazze in maniera ufficiale con la classica cena di fine stagione. Però in quei mesi ho visto la squadra crescere tantissimo, ci siamo divertiti e abbiamo vinto partite che gli anni precedenti non riuscivamo mai a conquistare. Se fossimo riusciti ad arrivare addirittura ai playoff sarebbe stata una cosa pazzesca, ma sono comunque ricordi che rimarranno dentro per sempre. Anche se non sarà facile ripetersi, tutto quello che stava succedendo dovrà essere ora un punto di partenza per l'anno prossimo».


Arrivata a San Martino di Lupari nel 2017, Francesca Di Chiara è stata finora non solo assistente in A1 ma anche allenatrice nel giovanile e responsabile del minibasket. Ora per lei l'incarico da head coach in A2: «È un'avventura nuova che affronto con molta responsabilità, ma anche con tanti stimoli e voglia di fare. Sarà sicuramente un tipo di percorso diverso, ma da un certo punto di vista è anche il prosieguo del lavoro fatto in questi tre anni come assistente di Larry. Per le ragazze sarà una sorta di passaggio, un interscambio continuo. Una bella sfida sia per loro che per noi dello staff, che cercheremo di farle crescere insieme a quello che è l'ambiente A1 e tutto il resto del settore».

Nella prossima stagione lei e Tomei saranno alla guida anche di Under 18 Elite e Under 16 Elite: «Anche questa sarà una sfida affascinante. Il contenitore più o meno sarà lo stesso, e sarà veramente importante avere degli obiettivi ben chiari in questo lungo percorso da fare tutti insieme. Le Finali Nazionali sono sempre un traguardo importante, ma ancora di più lo è la crescita delle ragazze, perché possano arrivare il prima possibile a far parte della prima squadra, maturando esperienza e responsabilità».


Per Michele Tomei, già capo allenatore del Fanola nella prima stagione di A2 (2016/17) e poi l'anno seguente vice di Valentini e protagonista della promozione dalla C alla B delle Giovani Lupe, si tratta appunto di un ritorno dopo due anni fra Treviso e Marghera, quest'ultima guidata nell'ultimo campionato di A2. In questo periodo i rapporti col club giallonero sono sempre rimasti ottimi, e la sensazione che le strade prima o poi si sarebbero ricongiunte c'è sempre stata: «È vero, anche se questo ritorno è arrivato forse prima di quanto mi aspettassi – osserva il coach trevigiano – Non è stato semplice lasciare quello che si stava facendo a Marghera, lì ho trovato una società che mi aveva dato un obiettivo chiaro sin dall'inizio e con tutte le ragazze lo stavamo portando avanti, quindi umanamente stavo lasciando tanto. Ma ero anche consapevole di ciò che avrei trovato qui. Il richiamo delle Lupe è sempre difficile da ignorare: quando il presidente mi ha chiamato e mi ha prospettato questo ruolo, sono stato molto felice. Con lo staff ci conosciamo già bene, abbiamo fatto anche dei camp insieme sempre a contatto, ci confrontiamo quotidianamente. Per cui mi aspetto di partire forte già dal primo giorno con questo nuovo progetto».


Gli allenatori gialloneri, già al lavoro in queste settimane per gli allenamenti individuali ricominciati lo scorso 25 maggio al PalaLupe, dal 21 giugno per una settimana sonoimpegnati a Forni di Sopra (UD)al Camp di Alta Specializzazione Lupebasket, che in un solo weekend ha ricevuto un boom di iscrizioni di ragazze fra gli 11 e i 16 anni.

E a proposito di Camp, sono ancora aperte le iscrizioni per lo Sport Summer Camp che si terrà a San Martino di Lupari dal 6 al 31 luglio, per bambini e bambine dai 6 agli 11 anni: qui tutte le info.


scritto da ufficio stampa A.S. San Martino di Lupari



0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now