• Basket Rosa-PINKISBETTER

Arriva la prima sconfitta della stagione per l'Ecodent Point Mep

le biancoblù escono battute dal campo di Crema (57-45) al termine di un match a dir poco altalenante. Gara a punteggio basso e con medie al tiro orribili: 32% dal campo e 66% dalla lunetta per Crema, 33% da campo e addirittura 43% ai liberi per l'Alpo. Doppia doppia per Veronica Dell'Olio (21+10) che ha segnato praticamente la metà dei punti della propria squadra (24 di valutazione per lei), non pervenute le altre mentre per Crema bene Melchiori (17 punti e 4 assist) e Zelnyte (8 punti e 12 rimbalzi).

L’Ecodent Point Mep fatica in attacco sin dal primo quarto: dopo i liberi di Dell'Olio, le veronesi subiscono un parziale di 8-0 e coach Soave è subito costretto a chiamare time-out. Il primo canestro dal campo per le biancoblù ospiti arriva dopo 4 minuti e mezzo di gioco con Dzinic (8-4) che dà il via al contro-break veronese che vale il sorpasso (8-9) grazie al tiro in sospensione della solita Dell'Olio. Caccialanza e Melchiori riportano avanti le cremasche (12-9) poi non segna più nessuno e si arriva a fine quarto dopo diversi errori da una parte e dall'altra. 

Nel secondo periodo nuovo vantaggio esterno con il cesto di Granzotto (12-14) seguito però da un break cremasco di 11-1 che fissa il punteggio sul 23-15. Dell'Olio mette la tripla del -5 (23-18) ma Melchiori da tre e Zelnyte da sotto portano la Parking Graf in vantaggio in doppia cifra (28-18 all'intervallo lungo).

Terzo quarto da incubo per le padrone di casa che mettono a segno la miseria di 5 punti in tutto il periodo: dal 30-20 si passa al 30-31, con uno 0-11 firmato dalla coppia Dell'Olio Dzinic. Crema riesce a fermare l'emorragia ed a chiudere questo tempo sul 33-33 per poi iniziare la frazione conclusiva con un parziale di 9-0 (42-33). Si rivelerà questo il break decisivo perché le ospiti non riescono più a rimarginare il gap, anche perché realizzano in questa frazione la metà dei punti delle avversarie (12 contro 24). La Parking Graf riprende la doppia cifra di vantaggio (45-35 e 47-37) che riesce a difendere sino alla sirena finale, ponendo fine all'imbattibilità dell'Alpo Basket.


scritto da Andrea Etrari, ufficio stampa Alpo Basket ‘99



30 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now