• Basket Rosa-PINKISBETTER

B, Serata davvero nera per la Cestistica Rivana che in quel Trieste


Serata davvero nera per la Cestistica Rivana che in quel Trieste è rimasta in partita solo qualche minuto. Pronti via e le rivane (0-4) sembrano essere quelle delle belle vittorie delle settimane precedenti, ma è un’illusione. Dobrigna inizia a segnare proprio mentre le ospiti cominciano a sprecare troppe occasioni. Sammartini fa il bello e cattivo tempo e il primo quarto termina 14-9. Un parziale che tutto sommato parrebbe anche recuperabile se non fosse che nel secondo quarto, senza la Takrou (infortunata al ginocchio), le trentine appaiono incapaci di gestire il gioco offensivo e leggere nella propria area pitturata (20-9 e 25-11). Allora ci prova la generosa capitana Bonvecchio, sia segnando che subendo qualche buon fallo, e qualcosa di buono si vede. Le padrone di casa pensano bene di posizionarsi a zona (3-2), e dal perimetro non subiscono più un canestro. E’ il buio per le biancoazzurre, per di più la D’Avanzo si fa male (scontro su una palla vagante con la compagna Herrera, per la play rivana infrazione del setto nasale e conseguente invio al prontosoccorso per accertamenti). La panchina diventa così cortissima per coach Ferraglia che decide di mandare in campo anche la giovanissima e volenterosa Elena Omezzolli. Il terzo quarto si chiude malamente, solo 4 punti segnanti (48-24) e match di fatto concluso in favore delle padrone di casa con dieci minuti di anticipo.

Il coach Sergio Ferraglia: “Partita che era anche ben incominciata con il giusto approccio e buone soluzioni, ma purtroppo abbiamo concretizzato poco. Alla prima reazione di Trieste ci siamo sciolte come neve al sole e a parte qualche sprazzo siamo uscite dalla partita sia a livello di gioco ma soprattutto a livello mentale e non abbiamo più reagito. Purtroppo questi cali di tensione non sono una rarità e dovremmo lavorarci con più attenzione. Mi assumo le responsabilità di questa brutta prestazione che non si può giustificare con le assenze di Takrou e D'Avanzo (brutto colpo al naso che ci ha necessitato accertamenti medici). Dobbiamo essere più continue”.

Futurosa Trieste – Cestistica Rivana 62-38 (14-9 29-20 48-24)

Futurosa Trieste: Steri 3, Pernarcich, Zanne, Bianco 4, Croce 6, Iob 8, Taucher 1, Levach, Sammartini 18, Aizza, Dobrigna 15, Carini 5.

Cestistica Rivana Agl: D’Avanzo 4, Vicentini, L. Fadanelli 2, Herrera 3, Ceccardi 7, Bonvecchio 17, Reversi 2, Chemolli 3, Omezzolli, Prezzi, Takrou ne. Coach: Ferraglia.

Arbitri: Sempione di Vicenza e Rigo di Mestre.

Tiri liberi: Trieste 5/7, Cestistica 7/10


scritto da ufficio stampa Cestistica Rivana



26 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now