• Basket Rosa-PINKISBETTER

Cagliari. Alla ricerca del tris di vittorie.


La VirtusSurgical Cagliari domani è di scena sul campo del Civitanova Marche (palla a due ore 18) per puntare decisamente a conquistare altri due punti dopo quelli ottenuti nella trasferta di Roma e nella gara interna vinta domenica scorsa contro Livorno. Morale alto e tanta voglia di vincere da parte delle virtussine in questa settima giornata del campionato di serie A2 femminile.

Con questi ingredienti la formazione cagliaritana cercherà di espugnare il campo della compagine marchigiana. Non sarà certo facile, ovviamente, perché il Civitanova dopo aver vinto nello scorso turno contro la High School Basket Lab (71-45) vuole cercare tra le mura di casa di incrementare il bottino di punti e magari raggiungere a quota 6 punti proprio le cagliaritane. La squadra di Nicola Scalabroni, parlando di canestri subiti, viaggia allo stesso ritmo della Virtus con 351 punti fatti contro i 358 delle cagliaritane. Per quanto riguarda, invece, la difesa meglio Cagliari con 384 punti subiti contro il 403 delle avversarie di domani.

E proprio il grande lavoro in difesa sarà il punto di forza della Virtus in vista del match contro ilCivitanova Marche. Federica Brunetti e compagne dovranno chiudere bene tutti i varchi, ma soprattutto prestare attenzione alla guardia del 1998 Giulia Sorrentino. Per lei finora 105 punti realizzati. Una vero punto di riferimento in attacco per la squadra di coach Scalabroni. Ma non sarà la sola a rendere la vita difficile a Iris Ferazzoli e alla sua squadra. Con il Civitanova gioca anche l’ex Cus Cagliari (A1 stagione 2015/2016) Giulia Gombac, guardia del ’94 con 54 punti finora realizzati. Da tenere sotto controllo anche l’ala del 2000 Giorgia Bocola e l’ala Maria Ortolani.

“Andiamo ad affrontare una squadra davvero difficile” - ammette il coach della Virtus Surgical Iris Ferazzoli. “Tra l’altro si gioca in trasferta e sul loro campo le ragazze del Civitanova sono davvero pericolose. Chiederò come sempre alla mia squadra tanta determinazione e voglio che le mie ragazze scendano in campo con la giusta concentrazione. Non dobbiamo commettere errori anche perché andiamo ad affrontare una squadra della nostra fascia e i due punti in palio saranno davvero pesanti.

Ufficio Stampa Virtus Surgical Cagliari. La VirtusSurgical Cagliari domani è di scena sul campo del Civitanova Marche (palla a due ore 18) per puntare decisamente a conquistare altri due punti dopo quelli ottenuti nella trasferta di Roma e nella gara interna vinta domenica scorsa contro Livorno. Morale alto e tanta voglia di vincere da parte delle virtussine in questa settima giornata del campionato di serie A2 femminile.

Con questi ingredienti la formazione cagliaritana cercherà di espugnare il campo della compagine marchigiana. Non sarà certo facile, ovviamente, perché il Civitanova dopo aver vinto nello scorso turno contro la High School Basket Lab (71-45) vuole cercare tra le mura di casa di incrementare il bottino di punti e magari raggiungere a quota 6 punti proprio le cagliaritane. La squadra di Nicola Scalabroni, parlando di canestri subiti, viaggia allo stesso ritmo della Virtus con 351 punti fatti contro i 358 delle cagliaritane. Per quanto riguarda, invece, la difesa meglio Cagliari con 384 punti subiti contro il 403 delle avversarie di domani.

E proprio il grande lavoro in difesa sarà il punto di forza della Virtus in vista del match contro ilCivitanova Marche. Federica Brunetti e compagne dovranno chiudere bene tutti i varchi, ma soprattutto prestare attenzione alla guardia del 1998 Giulia Sorrentino. Per lei finora 105 punti realizzati. Una vero punto di riferimento in attacco per la squadra di coach Scalabroni. Ma non sarà la sola a rendere la vita difficile a Iris Ferazzoli e alla sua squadra. Con il Civitanova gioca anche l’ex Cus Cagliari (A1 stagione 2015/2016) Giulia Gombac, guardia del ’94 con 54 punti finora realizzati. Da tenere sotto controllo anche l’ala del 2000 Giorgia Bocola e l’ala Maria Ortolani.

“Andiamo ad affrontare una squadra davvero difficile” - ammette il coach della Virtus Surgical Iris Ferazzoli. “Tra l’altro si gioca in trasferta e sul loro campo le ragazze del Civitanova sono davvero pericolose. Chiederò come sempre alla mia squadra tanta determinazione e voglio che le mie ragazze scendano in campo con la giusta concentrazione. Non dobbiamo commettere errori anche perché andiamo ad affrontare una squadra della nostra fascia e i due punti in palio saranno davvero pesanti.

Ufficio Stampa Virtus Surgical Cagliari

0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now