• Basket Rosa-PINKISBETTER

Colpaccio Schiavon Ponzano, arriva Federica Iannucci

Super colpo messo a segno dal Schiavon Ponzano che si è assicurato per la prossima

stagione le prestazioni di Federica Iannucci, guardia classe 1993, nell’ultimo anno a

Sarcedo.

Giocatrice carica di talento e letale al tiro, Iannucci nelle ultime stagioni è stata una delle

migliori realizzatrici del campionato di serie A2, confermando un feeling speciale con il

canestro e un forte senso di leadership. Caratteristiche che hanno spinto la dirigenza

trevigiana a sceglierla per il ruolo di guardia titolare della squadra di Nicolas Zanco.

Per le parlano le sue cifre: 3800 punti realizzati in carriera, viaggiando a una media di

oltre 18 a partita nelle ultime stagioni con il 48 per cento da due e il 75 dalla linea del

tiro libero.

Per Iannucci sarà la decima stagione in serie A2, e la sua esperienza sarà fondamentale

per gli obiettivi della formazione biancoverde: «Quest’anno volevo riavvicinarmi a casa, a

Fondi, dopo alcune stagioni lontano – racconta Iannucci – Poi Ponzano mi ha cercata,

ma senza mettermi pressione. Ho valutato bene il progetto e la proposta e alla fine ho

deciso di accettare e sono davvero molto contenta».

A Ponzano Iannucci porterà la sua classe e la sua esperienza già ammirate nelle ultime

stagioni da avversaria prima con Albino e poi con Sarcedo: «Questa squadra mi intriga

davvero molto, io porterò la mia esperienza, anche se la nostra forza sarà il gruppo. Ho

avuto modo di confrontarmi con coach Zanco e ci siamo trovati subito sulla stessa linea,

e lo stesso devo dire della società che mi ha fatto una bellissima impressione. Lo avevo

percepito quando venivo al PalaCicogna a giocare da avversaria, ne ho avuto

un’ulteriore conferma in queste settimane».

Iannucci fissa anche in modo chiaro gli obiettivi personali e dell’intero gruppo in vista

della prossima stagione: «Credo che possiamo mirare a un posto nei playoff, e se tutto

andrà nel migliore dei modi possiamo toglierci delle gran belle soddisfazioni. Sarà

fondamentale il feeling che si creerà all’interno del gruppo: siamo una squadra molto

intrigante e possiamo fare davvero molto bene. Io metto a disposizione la mia

esperienza e tranquillità, consapevole che ci attende una stagione impegnativa. Non

vedo l’ora di conoscere il pubblico di Ponzano, nella speranza di poter tornare a giocare

il prima possibile».

E proprio la ripresa sarà uno degli elementi fondamentali della prossima stagione:

«Sicuramente credo che la sosta potrà farsi sentire nelle prime settimane, ma una volta

a regime credo che non ci saranno troppe differenze con il passato. L’importante sarà

avere il prima possibile delle indicazioni sui tempi e le modalità di ripresa della stagione,

perché davvero non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura».


scritto da ufficio stampa Ponzano Basket



0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now