BasketRosa© 2023 Contact Us

  • Basket Rosa-PINKISBETTER

Domani contro Pistoia la “prima” della Surgicalal Pala Restivo



CAGLIARI. La “prima” stagionale è andata bene, anzi benissimo, per la Virtus SurgicalCagliari che ha vinto il derby cittadino contro il Cus Cagliari e, soprattutto ha messo in cascina i primi due punti del nuovo torneo di A2 femminile. E domani si riparte con il secondo turno di campionato e con l’esordio davanti al pubblico di casa. Un pubblico, accompagnato da una chiassosa, corretta e sportiva tifoseria (quella, per intenderci dei Diavoli della Sella) che sabato scorso in casa del Cus Cagliari ha vestito i panni del sesto uomo in campo, diventando, al pari delle ragazze decisivo per la vittoria finale. E lo sarà anche domani dalle 17 quando in via Pessagno ci sarà la palla a due nella sfida contro la Nico Basket Pistoia. La formazione toscana si presenta a Cagliari reduce dalla convincente vittoria interna di sette giorni fa contro l’Hight School Basket Lab di Roma. Un successo netto e meritato per la Nicoche ha tutte le intenzione di ripetersi in terra sarda…Virtus Surgical permettendo, ovviamente.

Tre gli elementi più pericolosi tra le toscane che non andranno sottovalutate da Georgieva e compagne in vista della gara di domani sera. Si tratta di Carolina Pappalardo, Klara Pochobradska e Maria Flora Lazzaro. Per loro quello contro le romane è stato, indubbiamente un esordio positivo. Klara Pochobradska è un’ala del 1989 della Repubblica Ceca ovvero una vera e propria spina nel fianco delle difese avversarie. Contro l’High School una prova perfetta fatta di18 punti in 31 minuti con il 55% da due punti (6 su 11) e 67% nel tiro pesante (2 su 3) e anche 7 rimbalzi all’attivo. Non è da meno Carolina Pappalardo giovane ala del 1996 di 181 centimetri d’altezza. Anche per lei contro le romane una serata da non dimenticare fatta di 18 punti di bottino finale, con una percentuale totale al tiro di 9 su 14 (64%). Precisione e forza per lei capace anche di emergere anche sotto le plance. Altra giovane interessante della NicoBasket è la guardia Maria Flora Lazzaro. Con i suoi 173 centimetri è senza dubbio un’atleta davvero interessante e completa. Nella gara d’esordio della serie A2 femminile ha realizzato 15 punti con un 46% al tiro (6 su 13 da due), ma quel che  la fa diventare elemento pericoloso è dato dalla sua determinazione sotto le plance, capace contro Roma di catturare 9 rimbalzi (sette dei quali in difesa). Insomma, per domani si prospetta una sfida interessante e incerta sotto tutti i punti di vista. In casa Virtusovviamente dopo i festeggiamenti per la vittoria nel derby in settimana si è ripreso a lavorare per preparare nel migliore dei modi la gara di domani sera contro la NicoBasket. Squadra indubbiamente caricata a mille e pronta a lottare come sempre per portare a casa il secondo successo stagionale. Per l’esordio casalingo tutte “arruolate” con Favento, Brunetti e Georgeva, tutte andate in doppia cifra nella sfida contro il Cus, pronte a ripetersi anche davanti al pubblico di casa.

Arbitreranno la sfida di domani sera (palla a due alle 17 in via Pessagno) i signori: Marco Ragionieri di Bologna e Alma Pellegrini di Cesenatico.

In occasione delle gare di campionato del week end su tutti i campi, il presidente FIP Giovanni Petrucci ha disposto per il prossimo weekend un minuto di applausi su tutti i campi di ogni campionato in ricordo di Sveva Piattelli, la piccola cestista scomparsa lo scorso 30 settembre all'età di otto anni.

“Il minuto di applausi” cita il comunicato della Federbasket, “è dedicato al coraggio con cui la piccola Sveva e i suoi cari hanno affrontato la malattia, e vuole abbracciare tutti i bimbi e le famiglie che tutti i giorni combattono contro ogni forma di patologia.

Ufficio Stampa Virtus Surgical Cagliari

6 views
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now