• Basket Rosa-PINKISBETTER

FIBA, sorteggiati i gironi degli Europei giovanili femminili

Aggiornato il: 11 dic 2019

Oggi si è svolto il sorteggio dei gironi per i Campionati Europei Giovanili 2020 categorie U.16, U.18 e U.20.

Un numero record di 257 squadre si sfideranno nei 16 tornei giovanili, che si disputeranno in tre categorie di età e tre divisioni. Al sorteggio di martedì hanno partecipato il presidente della FIBA ​​Europa Turgay Demirel, il direttore esecutivo della FIBA ​​Europa Kamil Novak, i membri del consiglio di amministrazione della FIBA ​​Europa Athos Antoniou e Bernard O'Byrne, nonché i rappresentanti delle federazioni rappresentate.

Novak ha dichiarato: "I campionati giovanili sono uno dei maggiori punti di investimento che la FIBA ​​Europa ha fatto per molti anni. E sono lieto di annunciare che abbiamo raggiunto un nuovo record con 257 squadre partecipanti per la prossima estate. Il lavoro con i giovani è importante per tutte e 50 le nostre federazioni ".

Tutte le 904 gare degli eventi della prossima estate saranno prodotti da FIBA ​​Europe e trasmessi in streaming in diretta sui canali ufficiali FIBA. Tra quelli che hanno assistito durante il sorteggio c'erano importanti figure di basket europee, tra cui l'allenatore Pini Gershon e gli ex giocatori di basket Nenad Krstic e Jiri Welsch.


L'Italia dopo "l'estate dorata" si presenta ai prossimi europei nelle Categorie U.18 e U.20 da Campione in carica, ma, chiaramente le annate ammesse cambieranno.

Ad aprire la stagione europea sarà la categoria U.18 di coach Riccardi che sarà impegnata in Grecia a Heraklion dal 4 al 12 Luglio, inserita nel girone C dovrà affrontare Lituania, Israele e Ungheria. A proseguire l'estate Azzurra sarà la categoria U.16 guidata da coach Lucchesi, aprirà di fatto un nuovo ciclo in Portogallo a Matosinhos, luogo in cui per la prima volta nella storia l'Italia vinse l'argento mondiale nel 2016, dal 18 al 26 Luglio, inserite nel girone B lotteranno contro Croazia, Slovenia e Germania.

A concludere gli Europei giovanili spetterà all'U.20 di coach Orlando che a Sopron, Ungheria inserita nel girone A, incontrerà Bulgaria, Irlanda e Belgio.

MAGARI RIPETERE i risultati iridati della scorsa estate, si può sempre migliorare, ma si sa le categorie delle giovanili cambiano e sarà un impresa per chi si affaccia alla categoria confermare le imprese delle precedenti annate, che hanno guardato tutti dal gradino più alto del podio.

Questo deve servire da esempio, fare il meglio, senza frustrazioni, nella consapevolezza che i predecessori hanno fatto tanto e provare, per quanto è possibile a copiarle, ma senza avvilirsi. Il primo orgoglio come sempre, sarà la convocazione e conquistarsi un posto nelle dodici per indossare la Maglia e partire alla volta di quella che è una meravigliosa esperienza di vita, prima che di pallacanestro.


IN BOCCA AL LUPO A TUTTE E . . . DIVERTITEVI!!!



BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now