• Basket Rosa-PINKISBETTER

Grinta e orgoglio non bastano a Futurosa: Bolzano vince per 84-58!




Nonostante la sconfitta, quella di sabato è stata una trasferta con più luci che ombre per la nostra Prima

Squadra, che era impegnata nella sul difficile campo della Pallacanestro Bolzano, squadra attualmente in

testa al campionato di Serie B e tra le favorite al salto di categoria.

La partita si presenta fin dalle prime battute molto intensa e combattuta, con le padrone di casa che

provano subito a scappar via: la difesa del Futurosa non riesce a bloccare le folate a canestro delle

biancorosse e allo stesso tempo, pur costruendo una serie di situazioni buone in fase offensiva, non riesce a

concretizzare. I primi 10 minuti si chiudono con Bolzano in vantaggio di 24-9: un parziale così netto in

apertura contro una squadra così ostica potrebbe demoralizzare chiunque ma le rosanero no, non ci

stanno, e, sistemate un paio di cose in difesa e presa un po’ più di confidenza in attacco, cominciano pian

piano la rimonta e si rifanno sotto, portandosi fino al -8 all’intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi è sempre Bolzano a condurre, con un vantaggio che si assesta sui 12-14 punti, con

le ragazze di coach Scala che sono abili a tenere sempre in vita la partita provando in tutti i modi a

rispondere alle giocate delle padrone di casa, trascinate dalla MVP dell’incontro Ines Kerin.

Nell’ultimo quarto i continui cambi difensivi e la miglior fluidità in attacco delle bolzanine sono decisivi per

spegnere ogni speranza di rientro per il Futurosa: la sfida si chiude così sull’84-58 per Bolzano, risultato

sicuramente troppo severo per le ragazze di coach Scala che, seppur costrette a rincorrere sempre nel

punteggio, hanno dimostrato in diverse occasioni di saper tenere testa anche ad una formazione di alto

livello come questa. Tra le note positive da segnalare il buon esordio assoluto in serie B tra le fila del

Futurosa della più giovane del roster, Clarissa Zanne (’05).


“Torniamo da Bolzano consapevoli di aver giocato per ¾ della partita alla pari contro quella che, dal mio

punto di vista, è la prima della classe – sono state le parole di coach Scala al termine dell’incontro – c’è un

po’ di rammarico per il primo quarto e per il risultato finale troppo severo, 26 punti di scarto non ci

rendono giustizia per come abbiamo approcciato e per come abbiamo portato avanti la partita. Portiamo a

casa buoni spunti e la consapevolezza che stanno emergendo buone individualità: sicuramente dobbiamo

sistemare qualcosa dal punto di vista difensivo per quanto riguarda tutte le situazioni, però è stata una

trasferta incoraggiante, che ci ha permesso di vedere cosa dobbiamo fare per riuscire a restare a livello

contro una squadra così forte e ci ha fatto capire che qualsiasi minima distrazione viene punita quindi

dobbiamo essere molto attente su tutti i particolari.”

A.P.

Ufficio Stampa Futurosa


Acciaierie Valbruna Bolzano vs ASD Futurosa #Forna Basket Trieste 84-58

(Parziali 24-9, 37-20, 58-43)

Futurosa: Streri 10, Pernancich, Zanne 3, Bianco 14, Croce 9, Iob 6, Sammartini 12, Dobrigna 2, Carini 2. All.

Scala

0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now