• Basket Rosa-PINKISBETTER

Il CUS Cagliari vuole riprendere a correre


Nel sesto turno di campionato la squadra di coach Xaxa riceve la visita della Nico Basket. Fuori Niola, vittima di una distorsione alla caviglia

Con la fiducia data dalla bella prova in casa della capolista imbattuta Campobasso, il CUS Cagliari si prepara a ricevere la Nico Basket nel sesto turno del campionato di Serie A2.

Sabato scorso, in terra molisana, Striulli e compagne hanno fornito un’ulteriore prova del loro buon momento di salute, rendendo la vita complicata alle più quotate avversarie fino ai possessi conclusivi del match: “Siamo tornati a casa molto soddisfatti – afferma il tecnico Federico Xaxa – abbiamo giocato una gara coraggiosa in casa della principale favorita per la promozione in A1. Siamo stati avanti per quasi tutto il primo tempo, peraltro in un campo davvero molto caldo. Riguardando la gara ci siamo accorti di tanti dettagli tecnici ancora da sistemare, e questo, paradossalmente, ci ha dato ancora maggior fiducia. Perché quando metteremo a punto anche questi particolari potremo essere ulteriormente competitivi”.

In settimana le universitarie hanno lavorato a ranghi ridotti. Oltre alla lungodegente Zucca, infatti, il CUS dovrà rinunciare anche a Niola, vittima di una distorsione alla caviglia proprio nei secondi finali della sfida di Campobasso: “Una brutta tegola – commenta il coach – Rachele è una giocatrice molto importante per noi. La nostra rotazione si accorcia ulteriormente, e mai come ora avremo bisogno di uno sforzo in più da parte di tutti, a cominciare dalle più giovani”.

Il prossimo avversario sul cammino del CUS si chiama Nico Basket, compagine che, alla sua seconda stagione in assoluto in A2, ha saputo rinforzarsi in maniera sostanziale. Il tecnico Luca Androli può infatti contare su giocatrici navigate come Pochobradska (recentemente protagonista anche in A1 a Empoli), Perini, Pappalardo e Innocenti: “Credo abbiano uno dei migliori quintetti dell’intero campionato – evidenzia – hanno un tasso di fisicità molto elevato, e non sarà semplice per noi contenerle vicino a canestro. Il sistema difensivo dovrà lavorare per limitare le ricezioni profonde. Terremo fede alla nostra impronta di gioco naturale, fatta di aggressività difensiva e contropiede. Cercheremo di tenere un ritmo molto alto, senza però cadere nell’errore di essere frenetiche. Questo è un passaggio sul quale stiamo lavorando tanto ultimamente”.

Squadre in campo sabato 2 novembre alle 18 al PalaCUS di via Is Mirrionis a Cagliari. Gli arbitri designati sono Chiara Consonni di Ambivere e Giulia Caravita di Ferrara. La gara verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook Directa Sport Live TV con collegamento a partire dalle 17.45.  

Cagliari, 1 novembre 2019

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

4 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now