• Basket Rosa-PINKISBETTER

Il Fila espugna anche Palermo,per le Lupe 4 su 4 nel girone di ritorno 84/89


BASKET PALERMO: Russo 12 (1/3, 2/2), Manzotti 3 (0/1, 1/2), El Habbab 3 (1/1), Cupido 13 (5/7), Flores Costa 9 (2/6, 0/1), Cooper 8 (4/8, 0/3), Miccio 13 (2/6, 3/7), Verona 14 (5/6, 1/1), Salamone ne, Gatling 9 (4/8). All. Coppa. BASKET SAN MARTINO:Fietta 9 (1/2, 2/3), Filippi ne, Tonello, Ciavarella 8 (1/1, 2/3), Bjorklund 13 (5/6, 1/3), Pasa 2 (1/1, 0/1), Sulciute 21 (5/6, 0/2), Gwathmey 16 (4/6, 2/5), Sandri 1 (0/2), Ostarello 19 (6/9, 1/3). All. Abignente. ARBITRI: Foti di Vittuone (MI), Longobucco di Ciampino (RM) e Barbiero di Milano. PARZIALI: 17-21, 34-38, 51-65. NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Fallo antisportivo: Ciavarella (11'). Fallo tecnico alla panchina del Fila (20'). Tiri da due: Palermo 24/46, San Martino 23/33. Tiri da tre: Palermo 7/16, San Martino 8/20. Tiri liberi: Palermo 15/23, San Martino 19/25. Rimbalzi: Palermo 27 (Flores Costa 6), San Martino 34 (Gwathmey 11). Assist: Palermo 16 (Flores Costa 9), San Martino 18 (Sulciute 6).

Sul mai semplice parquet di Palermo arriva la quarta vittoria consecutiva (terza lontano da casa) per le ragazze del Fila. Un altro risultato importante per la squadra di Abignente, che seppur costretta a fare i conti con l'assenza forzata di Filippi (storta alla caviglia), è riuscita a imporsi in Sicilia con una bella prova. Avanti anche di 19 lunghezze in un ottimo terzo periodo, le Lupe sono state brave poi a resistere alla generosa rimonta delle padrone di casa, capaci di regalare un finale ricco di emozioni.

1° QUARTO. A partire meglio è proprio Palermo, a segno sui primi tre possessi per il 7-0 dopo neanche 2'. A sbloccare le Lupe è la tripla dall'angolo di Gwathmey, la quale dà il via a un 9-0 di risposta che al 5' vale il sorpasso. Si alzano i ritmi e arrivano canestri da una parte e dall'altra, ma San Martino prova a tenere la testa: Ostarello va a segnare col fallo in transizione il 12-15 al 7'. Nel finale poi Bjorklund e Ciavarella rispondono da fuori a Cooper, e si va al primo riposo sul 17-21.

2° QUARTO. Il bell'appoggio di Gatling riporta le siciliane a -1, anche se è immediata la risposta di Gwathmey, a segno di forza in penetrazione. Nel secondo periodo però San Martino pare fare più fatica in attacco, e così la Sicily By Car ne approfitta per sorpassare e portarsi a +8 (31-23) con Gatling e Cupido. Il Fila deve fare i conti anche coi tre falli di Fietta, in campo appena 6' nel primo tempo, ma prova a scuotersi con Ostarello, che con due bei tagli rimette in ritmo l'attacco. Intanto si sale di colpi anche in difesa, e così dall'altra parte Bjorklund e Gwathmey trovano il controsorpasso: 34-36. A chiudere il quarto è la fuga di Pasa, che all'ultimo secondo si butta dentro e firma il 34-38 di metà partita.

3° QUARTO. Al rientro dagli spogliatoi si riparte subito col 2+1 di Gatling, ma il Fila si assesta con le conclusioni vincenti di Bjorklund e Sulciute. Le Lupe vogliono provare ad allungare, e con le triple di Fietta e Ciavarella salgono sul +8 al 25': 44-52. Palermo stavolta non riesce a rispondere, e così arriva un altro parziale ospite, con Ostarello, Ciavarella e Sulciute che fanno volare il Fila sul 44-61. Il vantaggio toccherà come detto anche le 19 lunghezze (46-65), prima che la frazione si concluda sul 51-65.

4° QUARTO. Ma non è finita, perché Palermo è pronta a giocarsi il tutto per tutto: al 32' Verona trova la tripla del -10 (55-65) e restituisce fiducia. San Martino risponde con Sulciute (21 punti, 6 rimbalzi, 6 assist e 11/11 ai liberi), e poi Bjorklund fa ritrovare margine sul 62-75. Ma Verona e Miccio (rispettivamente 12 e 10 punti nel quarto periodo) sono "on fire", e sulla tripla della stessa Miccio per il 69-75 ci vuole un altro timeout. Gwathmey prova a rimettere a posto le cose con due canestri (69-80), ma Palermo non muore mai: da tre le siciliane tirano 5/7 nell'ultimo quarto, e a 100" dalla fine Russo infila il 78-83. Ancora lei trova subito dopo anche il -3, e a quel punto Manzotti avrebbe anche la tripla del clamoroso pareggio, ma non va. Ostarello e Gwathmey mettono invece i punti della sicurezza dall'altra parte, sebbene Palermo (33 punti negli ultimi 10') ci provi in maniera encomiabile fino alla fine. Arriva così la vittoria numero 12 in campionato per Tonello e compagne, che consolidano ulteriormente il quarto posto.

Ufficio Stampa Lupebasket

2 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now