• Basket Rosa-PINKISBETTER

IMPORTANTE VITTORIA DI FINALE EMILIA

Royal Basket Finale Emilia- Libertas Bologna: 51-40

parziali: (8-7; 22-24; 44;32).

Finale Emilia: Mantovani 2; Melloni; Malaguti 2; Bozzoli F. 9; Sacchetti 5; Bertarello 3; Molinari; Bergamini 6; Benedusi 4; Guerra 2; Bozzoli C 6; Pincella 12. Allenatore Bregoli.


Libertas Bologna: Gamberini; Grassi 3; Gandolfi; Righi 6; Castelli 7; Benadduce 7; Mirrione; Grazian 7; Antonellini; Poletti 6; Simoncini 2; Castelli 2. Allenatore: Castelli.


Al PalaLucaToni si scontrano due compagini ancora a secco di vittorie, la tensione è palpabile e attanaglia le giocatrici, incapaci di esprimersi al meglio. Col recupero di Bergamini e Malaguti le padrone di casa per la prima volta hanno 12 effettive a referto, mentre Todisco è attesa a breve. Il primo allungo deciso è delle bolognesi, che si avvantaggiano di 8 punti, bottino cospicuo per un match a basso punteggio. Finale è riportata in linea di galleggiamento dai cambi, ma il break decisivo del terzo perido è propiziato dalla ritrovata lucidità di squadra, con le leader Benedusi e Pincella a guidare le compagne. La chiave del successo del Royal Basket è stata ritrovare circolazione di palla e equilibrio tra tiri da fuori e da sotto. "Mi aspettavo una partita a basso punteggio e nervosa", le parole di Coach Bregoli, "abbiamo ancora poche certezze, com'è normale sia, visto che le dodici di oggi non le ho mai avute contemporaneamente in allenamento. Riponevo fiducia nelle nostre capacità individuali e nelle rotazioni finalmente adeguate, ma considero fondamentale la reazione emotiva di Capitan Alice Benedusi e Silvia Pincella che, dopo metà gara al di sotto delle loro possibilità, hanno preso per mano le compagne e portato la partita in discesa. Importanti anche i debutti di Claudia Bergamini e Sara Malaguti, che hanno fatto valere la loro esperienza e alzato il nostro livello tecnico e voglio citare anche Francesca Bozzoli, finalmente produttiva in attacco e la sorella Cecilia, ormai una certezza sui due lati del campo. Il fatto che abbiamo segnato con 10 delle 12 scese in campo mi inorgoglisce e mi da fiducia per la stagione"."Siamo partite un po' contratte con troppi tiri da fuori", incalza Sara Malaguti, "poi dal terzo quarto in avanti abbiamo dato quel qualcosa in più per portarla a casa. Indubbiamente dobbiamo lavorare ancora molto, però abbiamo un margine di miglioramento".


scritto da Enrico Ferranti



ph Paolo Buzzoni

197 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now