BasketRosa© 2023 Contact Us

  • Basket Rosa-PINKISBETTER

L'Iren Fixi lotta per 35' in trasferta, poi vince la capolista Ragusa


L’anticipo della 12a giornata della Serie A1 di basket femminile è preda della Passalacqua Virtus Eirene Ragusa, che tra le mura amiche del PalaMinardi soffre più del dovuto contro l’Iren Fixi Pallacanestro Torino, che lotta fino a metà dell’ultimo ma deve sventolare bandiera bianca contro la capolista. L’Iren Fixi scende in campo con un quintetto esclusivamente europeo, Ragusa parte fortissimo, colpisce le pantere in transizione con le realizzazioni di Hamby e Walker, al 4’ le padrone di casa conducono 9-2. Le sabaude reagiscono con Milazzo e Salvini per il -3 ma Consolini e Soli riallungano e sul 16-9 coach Riga ricorre ad un timeout al 7’. Ragusa fa valere i centimetri ed al 10’ conduce 30-13. Barberis e Milazzo provano a dare una spinta all’Iren Fixi, ma dall’altro lato Hamby nel pitturato non ha avversarie grazie alla sua mole fisica e tecnica. Le siciliane provano a mantenere il vantaggio attorno ai 15 punti, ma un’indomita Iren Fixi non molla e con Barberis, Milazzo e Salvini accorcia le distanze, la difesa piemontese si stringe, Ragusa inizia a soffrire perché c’è anche Brcaninovic che con un fallo e canestro trova il -9 (41-33). Sul suono della sirena Milazzo insacca una tripla importantissima ed al riposo lungo la Passalacqua è in vantaggio per 43-35. Milazzo inaugura la terza frazione con la tripla del 43-38, il -5 torinese dona entusiasmo alle biancostellate e manda in crisi le siciliane, Stejskalova dall’arco insacca il 43-41 al 23’. La squadra di Recupido riprende a smistare palloni sotto al ferro, dove il mismatch è chiaramente biancoverde e la compagine di casa ritrova il +10 (51-41 al 25’). Ragusa prova ad allungare, ma Brcaninovic e Barberis si oppongono. Nicolodi e Tagliamento salgono in cattedra ed al 30’ la Passalacqua è avanti per 66-52. Barberis innesca un duello personale con Tagliamento, a vincerlo è la torinese, ma la forza corale della Passalacqua è elevatissima. Le biancoverdi attaccano il ferro, l’assenza di una pivot titolare continua a pesare per le torinesi e Ragusa amministra il vantaggio fino alla fine. All’ultima sirena è Ragusa a festeggiare sul finale di 87-62.

Passalacqua Ragusa – Iren Fixi Torino 87-62 (30-13, 43-35, 66-52) Passalacqua Ragusa: Tagliamento 4, Romeo 9, Consolini 15, L. Gatti 2, Stroscio, Soli 2, Nicolodi 15, Walker 19, Hamby 19, Baglieri, V. Gatti 2. All. Recupido Iren Fixi Torino: Brcaninovic 11, Stejskalova 4, Togliani, Milazzo 20, Margaria, Del Pero, Petrova 2, Barberis 16, Salvini 5, Kinard 4. All. Riga

11 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now