• Basket Rosa-PINKISBETTER

LA CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA BRINDA AL NUOVO ANNO CON LA VITTORIA SU LIVORNO

Nell’ultima partita del 2019, le bianconere sconfiggono 66-48 le labroniche. Doppia-doppia per Packovski


La Crédit Agricole chiude il 2019 con una vittoria: al PalaMariotti, davanti al festante pubblico amico, le bianconere sconfiggono Livorno col punteggio di 66-48. Una partita che ha visto le spezzine concentrate per tutti i quaranta minuti, col break decisivo costruito nel terzo periodo, conclusosi col parziale di 20-10 dopo il 10-18 che, nel secondo quarto, aveva fatto rientrare in partita la compagine labronica. Tre le giocatrici della Cestistica in doppia cifra: Templari, miglior realizzatrice con 19 punti, poi Packovski in doppia-doppia da 15 e 10 rimbalzi, infine Olajide con 11.

La prima frazione della Cestistica è da manuale: la difesa ferrea concede soltanto 5 punti a Livorno, mentre l’attacco fluido ne frutta 19. Nel secondo quarto la Crédit Agricole ha un calo di tensione che permette al Jolly Acli di tornare a contatto con le bianconere: Lucchesini e Orsini sono le protagoniste della rimonta livornese, che arriva fino al -2 (25-23). All’intervallo lungo, però, la Cestistica ci va avanti di 6, grazie ad una tripla di Templari e un libero di Diene.

Nel terzo quarto ecco l’allungo decisivo, in cui la Crédit Agricole registra nuovamente la propria difesa e ritrova precisione in attacco: il 9-0 di metà frazione spinge le bianconere sul +15 (43-28), che poi controllano e vanno all’ultima pausa sul +16, ritoccando il massimo vantaggio (49-33). Nei dieci minuti finali la Cestistica viaggia col pilota automatico, sebbene il Jolly Acli rientri fino al -11 (55-44). Da lì ecco arrivare l’8-0 che spegne definitivamente le speranze di rimonta delle labroniche, che comunque segnano l’ultimo canestro della gara, chiusa sul 66-48.

Con questa vittoria le spezzine si portano al secondo posto a pari punti, 20, con Campobasso, che però rimane avanti per lo scontro diretto a favore e con una partita in meno, mentre Faenza, sempre con una partita in meno, è terza a quota 18 con la possibilità di raggiungere le bianconere sabato prossimo. 

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 66-48 JOLLY ACLI LIVORNO (19-5, 29-23, 49-33)

LA SPEZIA: Diene 4, Packovski 15, Corradino 4, Templari 19, Moretti 1, Tosi 4, Mori, Salvestrini, Meriggi, Sarni 8, Olajide 11. ALL: Corsolini.

LIVORNO: Vanin 2, Ceccarini, Maffei 8, Bindelli 10, Simonetti, Orsini 5, Tripalo 4, Collodi 7, Sassetti, Lucchesini 12, Mandroni ne, Nannipieri. ALL: Pistolesi.



0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now