• Basket Rosa-PINKISBETTER

LA TECHFIND RICEVE VITERBO E VA A CACCIA DELLA PRIMA VITTORIA STAGIONALE



Esordio al PalaVienna per la squadra di coach Restivo, che attende la visita dell’Ants guidata da Veinberga e dall’ex Stoichkova

Selargius, 4 ottobre 2019

Va a caccia dei primi punti stagionali la Techfind San Salvatore, che sabato pomeriggio in via Vienna esordisce davanti al proprio pubblico nel match contro la neopromossa Belli Viterbo.

La squadra giallonera, confortata dalla buonissima prestazione offerta nella sfida contro la Crèdit Agricole La Spezia, arriva al match in un clima di grande fiducia: “Non siamo ossessionati dal risultato – spiega coach Antonello Restivo – il nostro obiettivo è quello di arrivare al successo attraverso la prestazione. Sabato scorso le ragazze hanno fatto vedere delle cose interessanti, ma stavolta dovremo mantenere alta l’intensità per tutti i 40 minuti, evitando quei cali che hanno pesato sul punteggio finale”.

La sfida del PalaVienna rappresenterà, invece, il debutto assoluto per l’Ants Viterbo, che la scorsa settimana ha usufruito del turno di riposo. La compagine guidata da coach Carlo Scaramuccia farà leva sull’entusiasmo tipico della neopromossa, e sarà guidata dal dinamismo della freschissima ex Stoichkova e, soprattutto, sull’esperienza dell’ala lettone Ieva Veinberga, già vista in Italia con le canotte di Udine, Civitanova Marche e Crema: “Viterbo è un avversario da tenere in grande considerazione – mette in guardia il coach – conosciamo bene Veinberga, ma dovremo stare ugualmente attenti alle tante giovani che hanno contribuito alla promozione dalla Serie B. Vogliamo partire bene davanti al nostro pubblico, e per farlo sarà necessario controllare fin da subito il ritmo della partita. Ci vorrà la massima umiltà: la larga vittoria di Ariano Irpino sull’Athena Roma dimostra che non ci sono squadre abbordabili in questo girone”.

Per strappare i primi due punti stagionali sarà fondamentale il supporto delle più giovani. A cominciare da Martina Pandori, classe ’03 schierata addirittura in quintetto al PalaMariotti: “L’avevo già provata in preseason e le risposte erano state positive – prosegue Restivo – anche a La Spezia Martina ha offerto un buon contributo. Ovviamente ha tanto da migliorare, ma fin qui è stata molto brava. Non è facile per una ragazza della sua età tenere il campo in Serie A2, ma lei non ha paura e non ne abbiamo nemmeno noi nel “lanciare” le giovani del vivaio in prima squadra. Mi piace inoltre sottolineare il bel clima che si respira in squadra: le giocatrici più esperte cercano sempre di aiutare le più giovani”.

Intanto il roster del San Salvatore si è allungato con l’innesto della playmaker Margherita Mataloni, che prima di essere schierata dovrà recuperare al meglio la condizione fisica: “Non è ancora pronta – spiega ancora il coach – ma lo sarà entro poco tempo. Il suo innesto si rivelerà prezioso per noi, perché ci consentirà di “risparmiare” Arioli dai compiti di regia e, al tempo stesso, darà a Denise Pinna l’opportunità di crescere senza eccessive pressioni. È una giocatrice giovane ma con un buonissimo bagaglio di esperienza, e le sue caratteristiche si addicono al tipo di pallacanestro che cerchiamo di applicare”.

Techfind San Salvatore e Belli Viterbo si affronteranno sabato 5 ottobre alle 17 al Palasport di via Vienna a Selargius (CA). La gara verrà ripresa dalle telecamere di Directa Sport e sarà trasmessa, a partire da lunedì, sul sito directasport.it.

0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now