• Basket Rosa-PINKISBETTER

Libertas Basket School, ecco Tina Cvijanovič, punti e grinta made in Slovenia

Crocevia di popoli la cittadina slovena di Murska Sobota. Località di confine da cui prende i natali la seconda new entry in casa LBS. Classe 1998, ala di 180 cm: risponde al nome di Tina Cvijanovič. È lei il nuovo tassello per la Libertas Basket School in vista della stagione 2020/21. Scuola Maribor, negli anni Tina è riuscita a emergere in SKL – la massima serie nazionale – per affidabilità al tiro e costanza nella produzione di assist. Il biennio trascorso al servizio del club sloveno l’ha vista, in particolare, fatturare una media di 15.3 punti e 3.7 assist nel campionato 2017/18; 15.8 punti e 3.8 assist nel torneo 2018/19. Le prestazioni di rilievo, a dispetto della giovane età, sono quindi valse alla cestista la chiamata da parte dell’Almeria, formazione spagnola militante in Liga 2. Minore il minutaggio in Andalusia per Tina, capace di mantenere comunque una percentuale del 54% nei tiri da 2 punti e del 33% in quelli da 3. In nazionale Tina ha partecipato agli Europei Under 20 del 2018 a Sopron (Ungheria) realizzando 7.4 punti e 2.6 assist per gara.

Questa per te sarà la prima esperienza in Italia: emozionata dall’idea di trasferirti a Udine? Non vedo l’ora che inizi la nuova stagione, anche perché è passato così tanto dal termine della scorsa! Spero di tornare al più presto al lavoro. Non conosco la squadra ma so che entrerò a far parte di un gruppo molto giovane, il che mi va a genio. Sono già stata a Udine una volta con la mia nazionale, quindi ho già avuto modo di entrare in contatto con la città.

Cosa ti ha spinto a scegliere la Libertas Basket School? Ho parlato molto con il mio agente prima di giungere a questa decisione. Pensiamo entrambi che questa sia la scelta migliore per il mio futuro.

Come ti descriveresti sul campo da gioco? Ritengo di essere una gran lavoratrice, sempre pronta a uno sforzo maggiore per migliorare. Sul parquet riesco a esprimere tutta la mia passione per questo sport riuscendo al contempo a mantenere alto il livello di concentrazione.

Hai già avuto modo di confrontarti con coach Matassini? Ho già avuto modo di parlare con il coach. Insieme abbiamo discusso delle mie precedenti esperienze e di come potrò migliorare nel corso della prossima stagione. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con lui.


Fonte: Ufficio Stampa LBS Udine



0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now