• Basket Rosa-PINKISBETTER

#MiraccontoaBasketRosa è la volta di Sara Bocchetti

"La pallacanestro rappresenta tutta la mia vita, non posso immaginarmi senza.

Ogni cosa legata alla palla a spicchi suscita emozioni: le vittorie, le sconfitte, le amicizie, le rivalità, la rabbia e la felicità che mi dona il basket sono un mix di emozioni che mi fanno sentire viva". Sara Bocchetti, classe 1993, guardia in forza alla Pallacanestro Vigarano è una forza della natura: il suo motto? "Volere e potere", rispecchia pienamente tutta la sua grandezza. "La mia passione per la pallacanestro è nata prima che imparassi a camminare", incalza la giocatrice, "ero molto piccola ed i miei nonni regalarono un canestro a mio fratello: da lì è cominciato tutto, diventando il mio pensiero fisso". Una carriera, la sua, davvero molto prestigiosa e di indubbio spessore: "Ho iniziato a giocare a Mugnano - vicino casa - con i maschi. Poi, per caso, durante l'intervallo di una partita sono stata notata dalla squadra femminile di Napoli, dove ho intrapreso un percorso cestistico davvero meraviglioso: ho vinto due Scudetti giovanili, una Coppa Europea giovanile in Russia.... ho militato in serie B, A2 e A1 da capitana a Napoli, vincendo anche una Coppa Italia.

Successivamente ho giocato, sempre in A1, a La Spezia e Torino. Adesso, per il secondo anno consecutivo, sono la capitana di Vigarano e tutto questo mi onora moltissimo: sono grata per la fiducia che ricevo qui. Come ho già detto varie volte, questa è una società molto solida con una dirigenza davvero molto competente. Valorizzano ogni singola giocatrice che hanno, consentendogli di crescere ed esprimersi al meglio".

Sara Bocchetti e la maglia azzurra: "Ho sempre giocato in Nazionale giovanile ed ho anche ricevuto una convocazione con la Nazionale maggiore; vestire quella maglia - per la quale lavoro ogni giorno in palestra - è qualcosa di davvero magico. Quando arriverà la chiamata in azzurro sarò pronta e matura abbastanza per farla splendere ancora di più".

La conclusione è davvero molto significativa e rispecchia pienamente questa cestista dalle qualità tecniche ed umane eccelse: una leader, Sara Bocchetti, un esempio ed un punto di riferimento in campo e al di fuori del parquet: "Sono una giocatrice coraggiosa, che si carica la squadra sulle spalle e sono sempre pronta ad aiutare le mie compagne. Sono davvero orgogliosa di ciò che ho fatto fino ad ora, ma non voglio fermarmi. Per questa stagione, intanto, ho degli obiettivi ben precisi che voglio raggiungere personalmente e per la mia squadra".


scritto da Enrico Ferranti.


Foto realizzata da Marco Brioschi

0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now