• Basket Rosa-PINKISBETTER

ROYAL BASKET; UNA VITTORIA DI SOLIDARIETÀ



ROYAL BASKET FINALE EMILIA vs SCUOLA BASKET SAMOGGIA 61 a 55 (16-9; 31-22; 43-34)

Finale: Pincella 18; Bergamini 9; Bozzoli C 6; Malaguti 7; Bozzoli F 13; Biagiola 2; Melloni 2; Guerra 4; Molinari ne; Benedusi ne. Allenatore: Bregoli. Samoggia: Raimondi 6; Varini 5; Calamosca 3; Alboni 9; Cavalieri 22; Ferrara 5; Palmieri G 2; Palmieri A 1; Tugnoli 2. Allenatore: Roffi.

Partita connotata da un gesto di solidarietà: ll Teddy Bear Toss, organizzato dal Royal Basket, ha un buon successo. Il pubblico ha portato tantissimi peluche e, al primo canestro del secondo quarto, li lancia in campo. Verranno poi donati al Reparto Pediatria dell'ospedale di Carpi. Dal punto di vista agonistico le due compagini hanno entrambe la necessità di imporsi, per svincolarsi dalla lotta salvezza ed evitare i playout. Buono l'avvio per Finale che produce diversi strappi oltre la doppia cifra di scarto, con le avversarie che non demordono e riescono a rimanere in partita riportando il confronto sui binari dell'equilibrio. Il Match è entusiasmante e combattuto, le finalesi esprimono a tratti ottimo basket, nonostante qualche assenza importante. Determinazione, concentrazione e voglia di vincere sono le chiavi del successo finalese. Per il Royal fa la differenza anche una percentuale ai tiri liberi pressoché chirurgica, assieme alla forza mentale di non mollare mai. Cosa che sarà fondamentale per le ragazze di Coach Bregoli anche nelle cinque gare della seconda fase di campionato. "La Scuola Basket Samoggia è una squadra neopromossa", le parole di Francesca Bozzoli. "Era una partita sulla carta semplice ma, come nella gara d'andata, ci hanno messo in difficoltà. Dopo un avvio in cui abbiamo fatto valere la nostra superiorità, facendo valere il nostro gioco con ripartenze veloci, abbiamo avuto qualche momento di black out. Siamo state sempre in vantaggio ma, come in altre partite (nonostante il punteggio nettamente a nostro favore), ci siamo fatte recuperare dalle avversarie che - in questa circostanza - si sono portate fino al meno due. Poi, con diversi tiri liberi a nostro favore e la concentrazione fino alla sirena finale, ci siamo riportate ad una distanza rassicurante fino a vincere la gara". "Adesso ci aspettano cinque partite fondamentali", conclude Francesca, "se giochiamo come sappiamo possiamo fare grandi cose". Enrico Ferranti.

0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now