• Basket Rosa-PINKISBETTER

TECHFIND A LIVORNO PER TROVARE CONTINUITA’

Messa in archivio la seconda vittoria stagionale, ottenuta la scorsa settimana ai danni di Umbertide, la Techfind San Salvatore è ora determinata a sbloccarsi anche lontano dalle mura amiche del PalaVienna. Sabato pomeriggio le ragazze di coach Restivo proveranno a strappare i due punti in casa del Jolly Basket Livorno, compagine neopromossa nella categoria ma capace, fin qui, di ottenere due importanti successi contro Athena Roma e Civitanova Marche.

Per la trasferta nella città labronica Restivo potrà contare su un’alleata in più: il match contro Umbertide ha detto, infatti, che Margherita Mataloni è ormai sulla strada del recupero dopo la rottura del crociato avvenuta lo scorso marzo. La playmaker anconetana è stata protagonista di un esordio con i fiocchi, fatto di minuti di buona qualità e di una tripla decisiva nei minuti finali dell’incontro: “Ho provato una vera e propria scarica di adrenalina – ammette Margherita – è stato un mix di emozioni davvero difficili da spiegare. Sono partita con il freno a mano tirato, poi la voglia di giocare ha prevalso sulla paura di andare incontro a nuovi problemi al ginocchio. Sono felice di aver aiutato la squadra a ottenere una vittoria importante”. La condizione sta pian piano arrivando, ma attenzione a non forzare i tempi: “Devo acquisire ancora sicurezza nei movimenti – spiega – un infortunio come quello che ho subito è abbastanza condizionante dal punto di vista psicologico. Ho ancora del lavoro da svolgere, ma le cose stanno andando bene. Solo poco tempo fa non avrei mai immaginato di poter giocare così presto nella stagione”.

Sabato il San Salvatore farà i bagagli con destinazione Livorno: “Ci aspetta una partita difficile – prosegue – contro una squadra giovane puntellata da qualche elemento di esperienza. Il fatto che abbiano vinto entrambe le partite giocate in casa dovrà metterci in guardia. Ci sarà da correre tanto per tener testa al loro dinamismo”. E’ lecito attendersi delle misure difensive particolari su Arioli, che fin qui è stata l’autentica trascinatrice della Techfind: “Cinzia è il nostro punto di riferimento – aggiunge – non solo in termini realizzativi, ma anche con la sua leadership nello spogliatoio. Stiamo lavorando per creare opzioni offensive diverse, che le possano consentire di rifiatare in alcuni momenti delle partite”.

L’ambientamento di “Maggie”, intanto, procede a gonfie vele: “Sono felicissima. Scegliere Selargius è stata la cosa migliore che potessi fare. In questo ambiente si respira tutta la serenità di cui avevo bisogno. Dove possiamo arrivare? Meglio evitare pronostici – conclude – preferisco affrontare una gara alla volta con l’obiettivo di fare sempre meglio”.

Squadre in campo sabato 26 ottobre alle 15.30 alla Palestra “La Bastia” di Livorno. Gli arbitri designati sono Paolo Sordi di Casalmorano e Matteo Colombo di Cantù.


scritto da ufficio stampa San Salvatore Selargius



8 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now