• Basket Rosa-PINKISBETTER

UN OTTIMO PRIMO TEMPO NON BASTA: SAN SALVATORE KO A LA SPEZIA



Esordio con sconfitta per la Techfind, superata a LaSpezia (70-61). Non bastano i 20 di Arioli e i 18 di Pertile

Selargius, 29 settembre 2019

Passo falso all’esordio per la Techfind San Salvatore, che esce sconfitta con il punteggio di 70-61 dalla trasferta sul campo della Cestistica Spezzina. Le giallonere hanno comunque saputo mettere in difficoltà una delle principali candidate alla lotta promozione, specialmente in un primo tempo per larghi tratti condotto nel punteggio. Coach Restivo incassa una buona prestazione di squadra e i segnali confortanti forniti da Arioli (top scorer con 20 punti) e dalla nuova arrivata Pertile (18).

LA GARA – A partire meglio è la Techfind, abile a piazzare immediatamente un break di 5-11 che costringe Corsolini a chiedere il primo timeout della gara. Al rientro in campo Sarni e compagne girano l’inerzia del match grazie a un veemente parziale di 10-2 e conquistano la testa del punteggio. La gara va a sprazzi, con il San Salvatore che infila un altro 7-0 e torna in vantaggio. Olajide non ci sta e riporta a contatto le liguri, costrette nuovamente a scivolare indietro da una super Arioli, autrice di 3 canestri consecutivi (28-33 per il team giallonero). Con un nuovo colpo di reni le padrone di casa riescono a portarsi in vantaggio all’intervallo lungo (36-35), poi – al rientro dagli spogliatoi – il San Salvatore viene sorpreso dall’approccio aggressivo delle avversarie, e incassa un 15-3 che indirizza il match in favore della formazione spezzina. Nell’ultimo quarto le selargine hanno ancora le energie per risalire dal -17 al -9, ma ogni sforzo si rivela vano: al 40’ il successo è per la Crèdit Agricole (70-61), mentre il San Salvatore deve accontentarsi di una buonissima prestazione.

“Sono soddisfatto – commenta coach Restivo – ho fatto i complimenti alle ragazze per come si sono espresse. Non è mai facile esordire sul campo di una squadra favorita per la lotta promozione. Inizialmente abbiamo impostato la gara sui piani a noi più congeniali, e grazie alla buona gestione della transizione siamo rimasti a lungo in vantaggio. A metà del terzo quarto, complice un pizzico di stanchezza, abbiamo incassato un parziale che ci ha costretti a scivolare indietro. Peccato, ma la prestazione di squadra è stata assolutamente incoraggiante”.

Crèdit Agricole La Spezia-Techfind San Salvatore 70-61

La Spezia: Diene 15, Packovski 10, Corradino 2, Templari 4, Moretti ne, Tosi 8, Mori, Salvestrini 2, Meriggi ne, Sarni 18, Olajide 11. Allenatore: Corsolini.

Selargius: Melis ne, Tibè 4, Laccorte 3, Arioli 20, Pinna, Gagliano 10, Loddo ne, Bungaite 6, Pandori, Pertile 18. Allenatore: Restivo.

Parziali: 22-17, 36-35, 55-42

Arbitri: Giustarini e Monciatti

0 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now