• Basket Rosa-PINKISBETTER

UNA TECHFIND PERFETTA ABBATTE ARIANO IRPINO E CHIUDE BENE IL 2019

Grande prestazione delle giallonere, che ritrovano il sorriso superando le campane al PalaVienna (70-56 il finale)


Non poteva esserci finale d’anno migliore per la Techfind San Salvatore, che supera con pieno merito Ariano Irpino al PalaVienna e si lascia alle spalle un periodo difficile e sfortunato. Il successo, giunto con il risultato finale di 70-56 rappresenta il giusto premio per la squadra di Restivo, capace di ingabbiare la quinta forza del campionato grazie a una prestazione fatta di intensità, attenzione difensiva e anche di buone percentuali sul fronte offensivo.

LA GARA – Rispetto alla sfida di mercoledì contro la Virtus, coach Restivo sceglie di schierare in quintetto Bungaite, chiamata ad arginare lo strapotere fisico dell’ex Fabbri sotto i tabelloni. L’avvio è caratterizzato da continui botta e risposta, con Ariano Irpino che serve spesso le sue lunghe in posizione profonda e ne trae vantaggio portandosi sul +4 (5-9). Con una tripla di Mataloni e un piazzato di Bungaite, però, la Techfind contro sorpassa immediatamente, anche se le ospiti riescono comunque a chiudere in vantaggio al 10’ con i punti firmati Seskute e Fabbri (14-17).

Nel secondo periodo l’inerzia del match gira in favore del San Salvatore, che alterna la zona fronte pari e dispari con l’obiettivo di proteggere il pitturato. Ariano Irpino fatica a trovare ritmo offensivo, mentre la Techfind vola in transizione e firma un parziale di 9-0 che la porta al comando della gara (23-17). La formazione di Orlando prova ad avvicinarsi con Scibelli, ma le giallonere beneficiano anche del buonissimo impatto del secondo quintetto e vanno al riposo lungo su un meritato +6 (36-30).

Al rientro in campo ci si attende una veemente reazione delle campane, che però finiscono ancora ingabbiate dall’arcigna zona delle padrone di casa. Fabbri viene pressochè disinnescata, e in attacco il San Salvatore può contare sui punti di Pertile, Mataloni e Bungaite per piazzare un nuovo allungo fino al +9 (53-42).

Negli ultimi 10 minuti Ariano Irpino prova a rifarsi minacciosa sul -6 grazie alla tripla di Seskute che vale il 55-49. La Techind non si spaventa, ma continua a giocare con intensità e agonismo e piazza un ulteriore break di 13-2 che la porta ad archiviare la pratica già a 3 minuti dal termine (lay up di Tibè per il 68-51). Nel finale la squadra di Restivo controlla agevolmente gli ultimissimi assalti delle rossoblù, e al 40’ festeggia una vittoria che sa di liberazione dopo un mese sofferto.

“Siamo stati concentrati e aggressivi nella metà campo difensiva – commenta coach Restivo – le ragazze ci tenevano a ritrovare la vittoria dopo un periodo in cui si giocava bene senza raccogliere il risultato. Stavolta siamo riusciti a tirare con percentuali migliori, e questo ci ha caricati nella metà campo difensiva. Inoltre ho trovato risposte positive da tutte le giocatrici che sono uscite dalla panchina, e questo è un altro aspetto che si è rivelato decisivo ai fini della vittoria. Tutte le ragazze hanno dato qualcosa di importante per la squadra”.

Techfind San Salvatore-Ariano Irpino 70-56

Techfind: Mataloni 11, Gagliano 8, Bungaite 15, Pandori, Pertile 11, Tibè 9, Laccorte 6, Mura 2, Arioli 8, Pinna, Loddo, Demetrio Blecic. Allenatore: Restvo

Ariano Irpino: Orchi 7, Zanetti 18, Scibelli 10, Fabbri 5, Zitkova 4, Moretti ne, Sansalone, Albanese 2, Seskute 10, Bambini. Allenatore: Orlando

Parziali: 14-17; 36-30; 53-42

Arbitri: Spinelli e Picchi




6 visualizzazioni

BasketRosa© 2023 Contact Us

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now