BasketRosa© 2023 Contact Us

Finale Nazionale Under 18, è tempo di semifinali. Domani Venezia-San Martino e Battipaglia-Marghera

May 18, 2017

Le migliori 8 squadre d’Italia si sono affrontate oggi per decretare l’accesso alle Semifinali per l’ultimo passo verso un sogno chiamato scudetto.

 

Ancora una volta prime a scendere in campo, (partenza ritardata per problemi tecnici) quella tra Umana Reyer Venezia - Mia Costa Masnaga. Inizia la partita,errori da ambo i lati e la gara stenta a decollare, poi mini allungo Costa Masnaga che va avanti di un possesso pieno, ma non riesce a contenere in difesa e Reyer si riporta a contatto, grazie ai contropiedi Costa Masnaga rimane avanti nel punteggio, fino a metà parziale, poi la Reyer trova il sorpasso 15-13, mentre il quarto finisce 23-20. Si riparte, Costamasnaga schiera la zona che porta la parità,Venezia ora in difficoltà ,un tiro dalla lunga di Coffau, dalla mezza di Cubaj e liberi di Madera riportano avanti la Reyer,che non senza difficoltà mantiene fino alla fine 41-30 e tutti negli spogliatoi.Si riprende con la zona schierata di Costa Masnaga, ancora bucata dai 6,75 dalla Reyer che recupera e finalizza palloni per il proprio nuovo massimo vantaggio+20. Ora è Costa Masnaga in difficoltà che in 5’ di gioco non riesce a trovare il canestro, mentre adesso la Reyer dilaga sul 71-36.Al’’ultimo giro di cronometro servirebbe un’impresa a Costa Masnaga per rientrare in partita, ma ora le venete sono determinate a far sua la gara e si parte con un parziale di 6-0 che allunga ancora una volta fino alla fine è Reyer Venezia la prima semifinalista con il risultato 88-53.

 

A seguire Derby veneto, Essegi Lupe - Kinder+Sport Schio chi vince incontrerà la Reyer Venezia e comunque vada sarà un’altro Derby! Apre il match Fassina per le Lupe, che poi trovano con continuità il canestro 13-3 metà prima frazione, che si conclude 19-11.Secondo periodo inizia dove si era lasciato le Lupe attaccano con buone soluzioni mettendo un divario di dieci lunghezze tra se e le avversarie scledensi che arrivano a 16 sul finire del tempo.Si torna sul parquet, Schio ha una reazione e riesce a portarsi a - 6. Al rientro Schio termina la manovra di avvicinamento iniziata sul finire della terza frazione, con una difesa a zona che limita le luperensi e arriva al -2 con partita riaperta, per l’imminente pareggio (46-46) 4’ da giocare. Sarà un finale in volata, e cosi è si gioca punto a punto ,San Martino trova il +4 quando il cronometro segna 53” da giocare time-out Schio.Si rientra ma nessuna delle due segna 52-48 San Martino è la seconda semifinalista.

 

Mezz’ora di pausa e sono Giants Marghera - Baskettiamo Vittuone a scendere in campo.Partono bene entrambe,Marghera in vantaggio a metà frazione,e grazie alla maggior continuità sia in difesa che in attacco conduce 10-2 mentre la frazione si chiude 13-8.Al rientro un’attacco frettoloso di Vittuone, non le permette di avvicinarsi ad un Marghera, che con pazienza costruisce il proprio allungo 20-17.Gara a punteggio basso, dunque gara aperta.Nella ripresa infatti Vittuone pressa a tutto campo e va subito in bonus riesce a riacciuffare la parità (22-22),Marghera va in lunetta e riesce il contro sorpasso,un mini-break e si riporta +3. Vittuone perde palle importanti, assediate dalla difesa delle veneziane, e il punteggio non si smuove se non dalla lunetta alla fine il divario è minimo dice vantaggio Marghera 36-34. Ultimo riposo e si riprende a giocare, zona Vittuone e Marghera stenta a trovare soluzioni, se non dai tiri liberi, con Vittuone già in bonus.Marghera riordina le idee e attacca la zona con un buon giro di palla riportandosi avanti 42-34.Ultimi minuti e Giants Marghera inizia a scavare il divario che le permette l’accesso alle Semifinali per 49-44.

 

A chiudere le gare dei quarti è Minibasket Battipaglia - Geas S.S.Giovanni, e servirà una coriacea prestazione di Geas per contenere la corazzata Battipaglia. Al via parte meglio Geas che si porta in vantaggio e costringe all’inseguimento le padrone di casa che sul finire del primo periodo si portano in vantaggio (18-16),e riescono a chiudere in vantaggio 20-19. Al rientro massima intensità per entrambe le squadre, sorpassi e parità si rincorrono, a metà frazione 29-26 recita il tabellone, tecnico al coach di Battipaglia, Geas non ne approfitta calano le percentuali da dietro l’arco, e Battipaglia chiude il primo tempo sul 40-30.Secondo tempo e Battipaglia conduce ma Geas non molla anche se costretta ad attaccare quasi esclusivamente dal perimetro, a metà frazione non riesce a colmare il gap, Battipaglia allunga fino all’ultima pausa sul 54-37.Si riprende Battipaglia continua a incrementare il vantaggio a metà frazione conduce saldamente +20.Più 20 Battipaglia e 5’ da giocare per Geas si fa dura, ma ci prova,si inceppa l’attacco battipagliese e torna a -9 con 2’ da giocare, le lombarde più di cosi non possono fare e la semifinalista è Minibasket Battipaglia, per 63-52.

 

 

SEMIFINALI al Pala Zauli

ore 16:00 Umana Reyer Ve vs Essegi Lupe

ore 18:00 Minibasket Battipaglia vs Rittmeyer Giants Marghera

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti