Europeo Under 20, azzurre straordinarie: chiuso il girone a punteggio pieno

Punteggio pieno e di conseguenza primo posto nel girone B. Meglio di così non poteva terminare la prima fase dell’Italia all’Europeo Under 20. Lunedì pomeriggio, le azzurre hanno messo al tappeto anche la Lituana col punteggio di 70-61. Top scorer dell’incontro è stata Jasmine Keys, con a referto 14 punti. Doppia cifra anche per Elisa Policari, autrice di 12 punti. Miglior rimbalzista della partita è risultata Maria Chiara Ortolani (12).

 

Coach Liberalotto decide di lasciare a riposo Andrè e Pan. Si inizia a giocare. Meskonite realizza dalla distanza. Due canestri di Porcu ed è 4-3 per l’Italia. Policari manda a buon fine un tiro impossibile e il punteggio è di 6-3 in nostro favore. Botta e risposta fra l’ala della Treofan e Knyzaite. Solo un punto divide le due formazioni a 4’07” dalla prima sirena (8-7). Il primo, importante break dell’incontro, viene costruito quando mancano 3’ alla fine del primo quarto. La Lituana sembra assopirsi un po’ e le azzurre ne approfittano per portarsi a +7 (16-9 in conclusione della frazione iniziale).

 

Piccolo black out delle italiane in principio del secondo quarto. Le baltiche riportano così a 3 le lunghezze di distanza (16-13). Dalla lunetta Keys rompe il digiuno azzurro. Successivamente, le nostre ritrovano la giusta intesa e grazie a una bomba di Policari e la realizzazione della lunga di San Martino, l’Italia giunge a un più sicuro 23-15 (4’50” dall’intervallo). Gran palla rubata di Togliani, che si invola verso canestro e realizza (23-17). Stoppata da applausi per Ortolani. La marchigiana, non contenta, pochi istanti più tardi punisce le avversarie dall’arco (28-18 quando restano 2’35” al termine del secondo quarto). Keys e Gianolla fanno restare il vantaggio tricolore sopra la doppia cifra (32-21). Ci pensa quindi Policari, con una bomba, a far finire il primo tempo sul 35-23 in favore delle azzurre.

 

Mini parziale di 4-0 per la Lituania al ritorno sul parquet. I due punti di Gianolla sono preziosissimi e ci riconducono sul +10 (37-23). A metà del terzo periodo le rivali riescono quasi ad annullare lo svantaggio accumulato (37-35). Ciavarella è in stato di grazia e annichilisce l’idillio baltico (41-35). Le lituane sembrano riagganciare le azzurre a 1’44” dalla fine del terzo quarto (47-45), ma la tripla della guardia romana e due punti di Keys – su assist di Santucci - sulla sirena permettono all’Italia di chiudere la frazione sul 52-45.

 

Nei primi 120” dell’ultimo quarto, le azzurre dominano sul parquet fino a raggiungere quota +16 (61-45). Per una botta ricevuta accidentalmente da una compagna, a 7’ dalla fine del match la lituana Visockaite è costretta ad abbandonare il terreno di gioco. Timida reazione delle avversarie, le ragazze di coach Liberalotto possono infliggere il colpo di grazia, ma a causa di qualche errore di troppo lasciano troppo spazio alle baltiche (65-58 a 1’20”). Le lituane ci provano in ogni modo. Però è troppo tardi. Sulla sirena Ortolani suggella il 70-61 definitivo.

 

Mercoledì alle 21.45, si scende in campo negli ottavi di finale contro la quarta classificata del girone A.

 

Italia-Lituania 70-61

 

Italia: Porcu 2, Santucci 6, Togliani 5, Ortolani 5, Ciavarella 7, Policari 12, Pan ne, Gianolla 8, Costa 9, Andrè ne, Keys 14, Valente 2

 

 

Lituana: Vysniauskaite, Slavickaite 13, Patumsyte, Berenyte 3, Meskonyte 8, Bobinaite 13, Jurciute 6, Segzdaite, Juskaite 5, Visockaite, Gudelionyte 4, Knyzaite 4

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti