U19 Il Torneo pre-Mondiale di Spilimbergo viene vinto da U.S.A Resoconto ultima giornata

July 19, 2017

Giornata conclusiva in chiave Mondiale per le formazioni partecipanti.

Nella prima delle due gare si incontrano Stati Uniti e Lettonia, mentre nella seconda a chiudere l’evento sarà la super classica del Vecchio Continente: ITALIA-Spagna.Tre minuti per sbloccare l’attacco e il primo a sbloccarsi è quello lettone da oltre l’arco, a metà frazione a referto ci sono 5 punti per entrambe le compagini.L’America allunga dai 6,75 ma la reazione delle baltiche non tarda ad arrivare, e si arriva sulla prima sirena in sostanziale equilibrio 12-9.Riprende il gioco, dopo la pausa breve, gli Stati Uniti producono un break di 4 a 0, ma la Lettonia reagisce decisa a non lasciar vita facile alle statunitensi, che chiudono il primo tempo avanti 27-19.Alla ripresa subito due “bombe” lettoni riportano a -4 il divario, le americane non ci stanno e a metà frazione ristabiliscono i 9 punti di vantaggio.La Lettonia non si fa intimorire e riaccorcia a fine quarto tornando in contatto sul 46-38 e ancora dieci minuti da giocare.Riprendono entrambe da dove avevano lasciato, sono gli USA ad allungare il divario, trovando il massimo vantaggio +13, ma la Lettonia è ancora combattiva e trova il canestro da oltre l’arco per il nuovo -2 e 5’ da giocare, minuto di sospensione richiesto dalla panchina USA.Sembra non sortire l’effetto desiderato da coach McConnell-Serio e la Lettonia trova il -1, ma da qui ci pensano Sutton e Hebard a ridare margine alle americane che si aggiudicano il match 64-56.

Ultima partita del Primo Torneo Refrion Cup, tra ITALIA e Spagna.Salto a due, il possesso è spagnolo e concretizza, rubata palla su rimessa di Fassina e si viaggia in parità fino alla “bomba" di Pinzan per il sorpasso Italia,poi a metà frazione il controsorpasso Spagna, la difesa di squadra messa in campo dalle italiane stringe le maglie e recupera importanti palloni che aiutano a sbloccare i terminali offensivi, la prima frazione termina 11-12.Due minuti e il gioco riprende in sostanziale equilibrio, altri due tiri dalla lunga prima Madera e poi Togliani regalano all’Italia il nuovo +2, il massimo vantaggio arriva con 6’ da giocare e ancora Pinzan a punire la difesa spagnola dai 6,75 (22-15).La Spagna si riavvicina mettendo a segno contropiedi, coach Lucchesi preferisce parlare alle sue sul 24-21 e 3’48” sul cronometro.Al rientro Pinzan ancora a segno per il nuovo +4, ma le iberiche non restano a guardare, ne approfittano per penetrare l’area e procurarsi falli con conseguenti tiri liberi, che le fanno mantenere a contatto delle Azzurre, ma entrando negli ultimi due minuti del primo tempo si iscrive anche Ianezic a referto da oltre l’arco,e l’Italia chiude in vantaggio 32-26.Al rientro dagli spogliatoi, è Fassina dalla lunetta a incrementare il gap sul +8,mentre la Spagna fatica in difesa, ma non concretizza in attacco,a metà frazione l’Italia raggiunge la doppia cifra di vantaggio.La Spagna non molla e rientra in partita a metà periodo, costringendo la difesa italiana al fallo e dalla lunetta ritrova il -2 entrando negli ultimi due minuti di gioco, con conseguente sorpasso e massimo vantaggio (36-42) al termine della terza frazione. Ora rimangono 10 minuti all’Italia per cercare una reazione di squadra che permetta di avere la meglio su questa Spagna, che ha saputo risalire dal meno 10. La prima palla dell’ultima e decisiva frazione è della Spagna,che riprende da dove aveva lasciato, ora ci vuole tutto il cuore italiano per svoltare il match a favore delle Azzurre.Tre belle azioni dell’Italia che si riporta a -7 e la panchina spagnola chiama time-out.Il time-out sortisce l’effetto sperato e le iberiche tornano a segnare, le italiane non mollano e rispondono colpo su colpo, ma non riescono a recuperare il divario, il cronometro adesso gioca con la Spagna che chiude vincendo 46-60.Ancora preziose le indicazioni per lo Staff Tecnico chiamato a scegliere la formazione per il Mondiale che inizia sabato 22 a Udine e Cividale del Friuli. 

 

Classifica Torneo

1° Stati Uniti

2° Spagna

3° Lettonia

4° ITALIA

 

 

 

 

 

TABELLINI:

 

Stati Uniti - Lettonia 64-56

Parziali:12-9; 27-19; 46-38; 

 

Stati Uniti: Dangersfield 7, Richardson 2, Harris 14, Sutton 8, Carter 12, Boehm, Hebard 15,Walker 2, Williams, Overbeck 2, Alarie, Holmes 2. All. McConnell-Serio TL.13/18.

 

Lettonia: Hudjakova 2, Gertjone, Pavelsone, Klavina,Rozentale 8, Gulbe, Mote 20, Grabe 7, Lupe, Seite 2, Strautmane 17,Svenne. All.Cukste TL.7/14.

 

Italia - Spagna 46-60

Parziali: 11-12; 32-26; 36-44;

 

ITALIA: Pinzan 11, Togliani A.7, Togliani G.2, Ianezic 5, De Cassan 2, Fassina 4, Parmesani, Cubaj 8, Madera 5, Andre 2,Pontoni,Trucco. All.Lucchesi TL.4/6

 

Spagna: Alonso 5, Eraucetamurguill 5, Pena 4, Etxarri3, Avuto 6, Gintzo8, Barneda 10, Splè n.e, Iparragirre 3, Diallo 2,Brotons 1, Junio 13.All.Ortega TL. 19/26.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza