BasketRosa© 2023 Contact Us

MOLISANA CAMPOBASSO - VELCOFIN VICENZA 49-60

September 18, 2017

 LA MOLISANA: Alesiani, De Pasquale 6, Dentamaro 6, Ciavarella 9, Di Gregorio 13, Dzinic 7, Di Costanzo 4, Reani 4. Torraco, Di Paola, Pompei e Landolfi ne. All. M. SabatelliVELCOFIN: M. Destro 7, Monaco 10, Mingardo, F. Destro 3, Ferri 11, Brcaninovic 19, Santarelli 7, Zanetti 2, Pizzolato 1. Stoppa, Gamba e V. Maculan ne. All. J. ChimentiARBITRI: Tammaro e Di MartinoNOTE: nessuna uscita per cinque falli. Parziali: 15-13; 10-20 (25-33); 11-13 (36-46); 13-14 (49-60)CAMPOBASSO - Di fronte ad una bellissima e chiassosa cornice di pubblico, accorsa nel piccolo impianto di Ferrazzano per sostenere le beniamine di casa, Vicenza offre altri 40' di assoluta intensità e sostanza che le permettono di superare La Molisana e aggiudicarsi il quadrangolare di Campobasso. Le biancorosse costruiscono il successo affidandosi ad una difesa individuale aggressiva sui portatori di palla, attenta a negare le linee di passaggio e brava a presidiare il pitturato - dove Dzinic, Reani e Di Costanzo faticano a trovare soluzioni - nonostante i confronti di ruolo almeno fisicamente pendano a favore delle portacolori Magnolia. Dall'altra parte del campo le mani educate di Brcaninovic, unite all'intraprendenza di Monaco e alle letture di capitan Ferri, sempre dentro la partita, permettono a VelcoFin di allungare in avvio, contenere la reazione delle campobassane in chiusura del 1° quarto, incrementare e mantenere il margine nei 20' seguenti e aprire definitivamente la forbice nell'ultimo periodo.1° periodo - La Molisana chiama Alesiani alla costruzione del gioco, affiancandole Di Gregorio nello spot di guardia, Ciavarella in ala piccola e affidando a Dzinic e Reani il controllo dei tabelloni. VelcoFin risponde con Santarelli in regia, Federica Destro in guardia, Brcaninovic nella naturale posizione di ala piccola mentre Zanetti e Ferri si alternano dentro e fuori l'area dei tre secondi. Quattro punti del capitano e due della bosniaca mettono a referto lo 0-6 del 3' costringendo coach Sabatelli alla sospensione. Dalla quale escono prima Dzinic col rimbalzo offensivo del 2-6 e poi Brcaninovic dall'arco per il 2-9 solo 1' più tardi. La tripla targata Di Gregorio vale il 7-11 quasi in chiusura del 6' e tocca ancora all'ex Alpo capitalizzare due liberi per il 9-11 a 3'51” dalla prima sirena. Tempo per il drive centrale di Monaco (9-13) e Campobasso sforna un 6-0 (3/4 Dzinic + Di Costanzo dalla linea e tripla De Pasquale) che vale il vantaggio interno (15-13) al primo miniriposo.2° periodo - Martina Destro, Santarelli dai 6.75 e Federica Destro con un'invenzione in sottomano ed ecco servito lo 0-7 esterno per il 15-20 del 3': ma la partita resta in equilibrio, il siluro sganciato da Di Gregorio, che punisce un mancato cambio difensivo, trova fotocopia nella bomba di Ciavarella per il 23- 22 del 5'. Vicenza reagisce: Monaco porta a casa tre punti preziosi (1/2 dalla linea poi passo e tiro), Ferri premia l'assist di Federica Destro e il canestro di Brcaninovic, che guadagna spazio nell'area intasata, ascrivono a referto lo 0-8 del 23-30 con 1'03” da giocare. Tre punti di F. Destro e due firmati De Gregorio suggellano il +8 VelcoFin all'intervallo lungo.3° periodo - Quasi 4' a... retine inviolate introducono il terzo parziale, la sveglia arriva dal botta e risposta Dzinic - Brcaninovic (27-35, 4'07”), poi altro 0-7 esterno e Vicenza decolla al +15 (27-42 di Martina Destro dall'arco) poco meno di 3' più tardi. Sabatelli si aggrappa a Di Costanzo e De Pasquale per stagnare l'emorragia (32-42 al 7'16”), Brcaninovic riapre la ferita con la specialità di casa sua: trepunti e 32-45 prima che Dentamaro traduca in punti sonanti (36-46) due disattenzioni biancorosse.4° periodo - Il quarto minuto ancora non se ne è andato che La Molisana si scopre dentro la partita grazie a due canestri di Reani e a Di Gregorio dai 6.75 (43-48, 3'59”) consigliando coach Chimenti al time-out: dal quale VelcoFin trae tanta linfa vitale da piazzare un imperioso 11-3 (Brcaninocic dalla linea, bomba di Monaco, 4 di Santarelli e ancora la bosniaca) al quale Campobasso risponde con la sola Ciavarella per il 46-59 a 2'50” dai saluti. E dal successo di Vicenza. Che, Mercoledì 20 e Sabato 23, darà vita alla doppia sfida con Empoli: poi ci sarà Pordenone, ma sarà già campionato.Ufficio Stampa VelcoFin Vicenza 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019