BasketRosa© 2023 Contact Us

A1 Gu2to Cup, Reyer Venezia vince in rimonta, agguanta la terza piazza e la Coppa Italia

December 3, 2017

Partita decisiva per la Reyer Venezia costretta alla vittoria contro le campionesse d’Italia per accedere alla Coppa Italia.

Ad aprire l’incontro è Walker in sottomano, ma le risponde subito Drammeh. 

Le difese sono intense da ambo i lati, Roberts porta avanti le sue e dopo 2’ di gioco è 2-6 per Lucca, Ruzickova regala la parità alle lagunari 6-6, fallo di Nicolodi su Dotto che dalla lunetta fa 1/2 e compie il primo sorpasso orogranata 7-6 a metà frazione. Battisodo colpisce da oltre l’arco e riporta Lucca sul +2, Carangelo recupera palla ed è di nuovo parità 9-9. Drammeh per il controsorpasso delle toscane, ma Carangelo non si fa pregare e mette la “bomba” per il nuovo +1 delle veneziane, Kacerik commette fallo e manda in lunetta Drammeh che fa 2/2, tiro da oltre i 6.75 ed arriva il mini-allungo Lucca +4, Carangelo riaccorcia dalla lunetta 16-14 e ultimo minuto di frazione. Williams riporta la parità tra le due compagini sul parquet, Crippa da 3 punti sulla sirena che chiude il primo quarto 16 a 19. Il gioco riprende con il possesso Lucca, fallo di Bestagno che manda in lunetta Roberts che fa 1/2, al ribaltamento di campo tocca a Bestagno andare in lunetta e riaccorcia sul -2 con 8’40” a cronometro. Walker pareggia i conti, e subisce fallo da Roberts, coach Barbiero chiama la sospensione. Al rientro dal time-out la Reyer spreca il possesso e la palla torna nelle mani ospiti è Williams dalla lunga a riportare avanti le padrone di casa +3, ma Battisodo le risponde per il nuovo pareggio, contro risposta di Bestagno “bomba” per il nuovo vantaggio, Drammeh da sotto e questa volta è la panchina veneziana a chiedere la sospensione sul 26-25. Si riprende a giocare, con passaggi a vuoto di entrambe le squadre, Ruzickova dalla media e sono nuovamente tre le lunghezze di vantaggio, ancora Dremmeh in area riaccorcia quando il cronometro segna 3’10” alla fine del primo tempo, Battisodo dai 6.75 effettua il controsorpasso, e Lucca chiama nuovamente time-out. Stiamo entrando nell’ultimo minuto prima dell’intervallo lungo, Dremmeh ancora a segno, mentre la Reyer spreca in attacco e commette fallo in difesa, Lucca ne approfitta e raggiunge il massimo vantaggio +6, la preghiera di Williams non entra e si va negli spogliatoi sul 28-34 per le campionesse d’Italia.

Al rientro il possesso è delle lagunari, ma la posta in palio è alta e la tensione si fa sentire, sblocca il risultato De Pretto con 2/2 dalla lunetta e il -4, difesa aggressiva e Lucca commette infrazione dei 24” incursione di Crippa in aerea e De Pretto risponde, e si viaggia sempre a un possesso pieno di vantaggio per le toscane. A metà frazione è De Pretto in contropiede a riaccorciare ma è la solita Drammeh a impedire la rimonta casalinga. Udodenko commette il 3° fallo personale e consegna la palla a Venezia che ne approfitta e concretizza con Dotto 40-43 e 2’29” alla fine della terza frazione. Battisodo a segno e palla persa di Dotto finalizzata da Drammeh e coach Liberalotto è costretto a richiamare le sue in panchina.Al rientro una sanguinosa palla persa da Bestagno manda a segno Crippa dai 6.75 che manda le sue in doppia cifra di vantaggio +12, e sulla sirena il tabellone recita 42-54. 

Ultimi dieci e se l’Umana Reyer vuole giocarsi la Coppa Italia deve dimostrarlo ora. 

Lucca si schiera a zona, ma Walker segna, Crippa però è entrata in ritmo e sembra inarrestabile per la difesa lagunare, arriva il fallo di Carangelo che manda in lunetta Melchiori 1/2 per lei e +13 per le toscane. E’ con De Pretto con il tiro pesante che la Reyer torna a dieci lunghezze di svantaggio, ma Lucca mantiene i nervi saldi e produce un altro mini-break e ritorna a +13 a metà frazione. Ruzickova non si arrende va a segno e costringe coach Barbiero a chiamare minuto.

Al rientro  Walker e Ruzickova combattono sotto la plance, ma Drammeh sfodera il tiro pesante e le risponde Ruzickova, arriva il 4°personale di Udodenko, è sempre Maya che non molla recupera rimbalzi e finalizza in attacco -9 e inerzia che sembra girare a favore delle venete quando siamo nell’ultimo minuto e mezzo di gara e la Reyer è a -4 chiama time-out. Il rientro è nella tre quarti in attacco Dotto va fino in fondo, Carangelo perde palla e commette fallo nuovi 14” per Lucca sbaglia, rimbalzo lagunare con 18” a cronometro. Ruzickova sbaglia ma De Pretto conquista il rimbalzo in attacco subisce fallo e non le trema la mano dalla lunetta è parità a 67 e 2” e 12 centesimi da giocare time-out per disegnare l’ultima azione, palla a Lucca il tiro di Nicolodi arriva fuori tempo ed è overtime. 

Riparte il gioco e riparte Roberts, Rizickova dalla lunga +1 Reyer, si lotta su ogni palla, fallo su Battisodo 2/2 ora il vantaggio è di Lucca che però è costretta a rinunciare a Nicolodi che commette fallo antisportivo e 5° personale. In lunetta va Carangelo 2/2 e possesso Venezia ma viene sanzionato un fallo in attacco a Walker. De Pretto in acrobazia segna il +3, e la difesa fa perdere le misure all’attacco ospite, tanto da indurre la panchina Gesam Lucca a fermare il gioco quando manca 1’18” al termine del supplementare. Al rientro Reyer non concretizza e Ruzickova stoppa e recupera su Roberts,manda in contropiede Carangelo che subisce fallo e finalizza dalla lunetta 76-73 e sempre Roberts sugli scudi. Dotto viene spedita in lunetta dalla difesa toscana 2/2 e mancano 22”, Walker cancella il tiro a Battisodo Venezia recupera palla vince e festeggia l’accesso alla Coppa Italia che sembrava irragiungibile a soli 3’ dalla fine del tempo regolamentare, ma questo è il basket!

" Finale al limite della perfezione, lo scorso anno siamo partite bene e finito male quest'anno invece abbiamo aspettato il nostro momento e abbiamo fatto l'impresa." tra le dichiarazioni di coach Liberalotto a fine gara.

Con questa vittoria la Reyer Venezia arriva 3° e affronterà nella semifinale della Coppa Italia ancora Lucca, mentre l’altra semifinale sarà Famila Schio vs Fila S.Martino.

 

 

 

Umana Reyer Venezia - Gesam Gas & Luce Lucca 78-73 dts

 

 

TABELLINI:

Parziali: 16-19; 12-15; 14-20; 25-13; 11-6.

Arbitri: Radaelli, Castigliione e Di Marco.

Note: Comissário: Pozzana; Uscite per 5° Falli: Nicolodi ( Lucca) Spettatori: 1458

 

 

Reyer Ve: Miciivic n.e, Bestagno 5, Carangelo 19, Kacerik, Williams 5, De Pretto 18,Sandri n.e, Ruzickova 21, Dotto 13, Madera n.e, Togliani n.e, Walker 8. All. Liberalotto Tl. 23/24 T2. 21/40 T3. 8/23.

 

Le Mura Lucca: Melchiori 3, Battisodo 19, Striulli, Tognalini, Drammeh 25, Roberts 13, Crippa 17, Brunetti, Udodenko, Nicolodi 2. All Barbiero Tl. 10/13 T2. 21/51 T3. 9/17

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti