BasketRosa© 2023 Contact Us

A1 Gu2to Cup: Broni corsara a Battipaglia, al PalaZauli arrivano due punti importanti

January 15, 2018

Treofan: Orazzo 9, Chicchisiola 5, Miletic 13, Trimboli 1, Andrè 14, Davis 19, Cremona ne,  Sasso ne, Vella, Policari 4, Mattera, De Rosa ne . All. Bochicchio

PFBroni93: Moroni, Wojta 26, Ravelli 6, Bonasia 5, Castello 2, Premasunac 8, Fusari ne, Gatti 16, Pavia, Van Grinsven 8. All. Sacchi

Note: tiri liberi Battipaglia 21/30 ; Broni 20/23


Vittoria e due punti Importantissimi per le biancoverdi che sbancano il PalaZauli e si portano al settimo posto in classifica. Broni parte bene, primi punti dopo pochi secondi da parte di Wojta e Gatti. Battipaglia allunga la difesa a tutto campo e sorpassa al 3' (4-5). Bene in difesa per le biancoverdi che a zona costringono le padrone di casa a tiri forzati al limite dei 24 secondi. Gatti e Premasunac riportano avanti Broni al 5' (5-8). Si viaggia in equilibrio fino al termine (al 10' 16-16). Nel secondo quarto si riparte punto a punto, Andrè segna per Battibaglia, Gatti per Broni che alla fine coi suoi 16 punti risulterà decisiva. In attacco si sbaglia e si litiga col canestro, coach Sacchi rimette in campo Van Grinsven per alzare i cm nel quintetto e subito l'olandese fa quattro punti (al 19' 29-27). Premasunac con due liberi pareggia ma ci pensa Chicchisola con una tripla allo scadere a mandare al riposo più tre Battipaglia. Dopo l'intervallo lungo un break di 0-5 fa sorpassare Broni ma subito controsorpasso casalingo con Davis al 4' (36-35). Le biancoverdi alzano l'intensità e allungano sul 36-43 con Premasunc e Wojta in contropiede. Se nel primo tempo era Broni ad essere in difficoltà sulla zona, ora è Battipaglia a faticare, si arriva sul più 8 ma il bonus falli e i liberi tengono a galla le giocatrici di Bochicchio, al 32' 49-52. Ci pensa Wojta che si carica la squadra sulle spalle, tutte le azioni e le palle pesanti pasano da lei. Gli ultimi due minuti sono da cardiopalma, Broni allunga, Battipaglia accorcia e la solita Wojta segna subendo fallo. Alla fine l'esperienza delle big biancoverdi fanno la differenza e la partita termina con una vittoria fondamentale per 65-71. " È stata una gara difficile, tiratissima - spiega a caldo il DS Marco Mezzadra -, i primi due quarti eravamo troppo nervosi e non siamo riusciti a sviluppare il nostro gioco. Dopo l'intervallo invece le cose sono cambiate, siamo riusciti a difendere come sappiamo e a fare un piccolo break che lo abbiamo portato fino alla fine. Questa è una vittoria importantissima, dovevamo uscire da questo campo con i due punti e ce l'abbiamo fatta... ora ci siamo messi alle spalle Vigarano e Torino per differenza canestri."

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti