BasketRosa© 2023 Contact Us

Givova Ladies, l’under 20 si gioca la storia nello spareggio contro la Virtus Cagliari. Ottaviano: “Solo uniti vinceremo”

March 4, 2018



Prima fuori dalla Campania in campo giovanile per il sodalizio del presidente Prete. Il coach: “Sfida stimolante, speriamo di ben figurare”

E’ arrivata l’ora dello spareggio per l’under 20 della Givova Ladies Scafati. Le giovani guidate da coach Nicola Ottaviano dovranno vedersela contro la Virtus Cagliari alla Tellene “Carpoint Arena” di Roma (con palla a due alle 14,45) per provare a staccare un pass per l’interzona. Capitan Sicignano e compagne hanno sorpreso tutti nella fase regionale, conquistando un insperato secondo posto. Nel roster poi ci sarà anche Giuliana Orta, arrivata in doppio utilizzo dal Basket Femminile Stabia e di proprietà della Dike Napoli. Per continuare il sogno ci saranno 40’ da vivere tutti d’un fiato. Così coach Nicola Ottaviano presenta l’incontro.

Quanta emozione c'è per giocare una partita storica per la Free Basketball?

“L'emozione è tanta, perché è la prima volta che portiamo il nome della nostra società fuori dalla Campania in campo giovanile. Speriamo di ben figurare”.

Cagliari è una squadra che conoscete molto bene. Che tipo di avversario troverete?

“Le sarde hanno un roster interessante. In primis c’è Simona Sorrentino, che ha giocato da noi nella passata stagione. Sappiamo quali sono le sue qualità e non bisognerà sottovalutarla. Inoltre c’è il play Paola Raiola, che ha sostenuto qualche allenamento qui a Scafati la scorsa estate. E’ un’atleta che ha molte qualità e potrà dare tanto al basket femminile. Infine in panchina ci sono due vecchie conoscenze come Iris Ferazzoli e Valentina Calandrelli. Sappiamo che preparano le partite non tralasciando nemmeno un minimo particolare. Quindi sarà molto importante e stimolante a livello personale poter affrontare due coach come loro”.

Quanto conteranno gli innesti di Ceccardi e Orta e quali aspetti saranno fondamentali per il passaggio del turno?

“L’arrivo di Alice è stato molto importante. Siamo stati mesi a cercare una lunga che potesse aiutarci sia con la prima squadra che con l’under 20. Abbiamo saputo aspettare e infine siamo stati premiati. Inoltre siamo molto contenti per l’aggiunta di Orta, che seguivamo già da qualche tempo. E’ una giocatrice, che a Castellammare si è sempre fatta valere, soprattutto in difesa. L'aspetto fondamentale per il passaggio del turno sarà la coralità, nessuna dovrà pensare di risolvere la partita da sola. Bisognerà giocare insieme e far toccare la palla a tutte. Inoltre nella nostra metà campo proveremo a bloccare le loro "bocche di fuoco" e sfruttare il contropiede al massimo, cercando di non giocare sempre contro la difesa schierata”.

UFFICIO STAMPA

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA


 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti