BasketRosa© 2023 Contact Us

A2, VelcoFin vs Ecodent: VelcoFin ritrova Stoppa nel derby con Villafranca. Ancora fuori Santarelli

Per Valentina Stoppa che torna a disposizione quasi a pieno titolo, Santarelli rimane a guardare, panchina o tribuna non fa differenza: del suo rientro si riparlerà, quasi certamente, nella trasferta a Bolzano del fine settimana in arrivo. Analizzata, archiviata, ma non dimenticata la Domenica di sofferenza con Costa Masnaga, VelcoFin si appresta a calcare di nuovo il legno amico - si fa per dire, dato che le ultime tre apparizioni interne hanno riservato alle biancorosse solo bocconi amari - per mettersi alla prova con Villafranca nel recupero della quarta giornata di ritorno, “saltata” a fronte della chiamata di Melisa Brcaninovic nella nazionale di Bosnia&Erzegovina. Terza in graduatoria, semifinalista nell'ultima edizione della Coppa Italia e incappata nella sconfitta con Bologna che le ha precluso l'accesso alla finale, la compagine scaligera gode di un roster profondo, bilanciato nei ruoli e con l'addizionale di una giocatrice, quale Arianna Zampieri, che al grande contributo di esperienza nella categoria e leadership in campo, sa aggiungere la sostanza di un rendimento costante e qualitativo alle voci difesa, rimbalzi, punti realizzati. All'andata un problema alla

schiena la costrinse a disertare il derby, domani, invece, ci sarà: e, probabilmente, dovrà anche sobbarcarsi un lavoro suppletivo sotto i tabelloni se Veronica Dell'Olio non avrà ancora assorbito la micro frattura alla mano.

L'arrivo al PalaGoldoni di una squadra - candidata a giocarsi la promozione nella massima serie - che alla buonissima propensione offensiva abbina anche una difesa organizzata, chiama Vicenza non solo all'ennesimo esame nella ricerca di alternative d'attacco alla produzione di casa Brcaninovic, ma anche ad un salto di qualità nella “tenuta” degli uno contro uno - pagati a dismisura con la B&P - nell'applicazione del tagliafuori e alla certosina attenzione e prontezza nel cambiare assetto difensivo quando chiesto dalla panchina. Insomma, Ferri &C. non possono prescindere dall'aggiungere qualcosa che permetta loro di

accrescere soprattutto il potenziale offensivo: non è un mistero che il team di coach Jonata Chimenti sia bosniaco dipendente e a Costa è bastata una box&one per escludere l'ex Tuzla dal gioco e tenere sotto i 50 punti lo score di casa. Esaurita da tempo la fase “sorpresa”, migliorare la circolazione di palla, comprendere i “vantaggi” che il gioco propone, giungere alla costruzione di tiri ad alta percentuale e responsabilizzare ogni

singola atleta nella fase d'attacco diventano, per Vicenza, veri e propri imperativi categorici. Con pazienza e grande disponibilità staff tecnico e giocatrici stanno lavorando in questa direzione e, nonostante la sfida con l'Ecodent giunga solo tre giorni dopo l'ultimo impegno interno, il confronto con le veronesi potrebbe già offrire qualcosa di nuovo. Inoltre il recupero di Stoppa offre alla squadra garanzie nell'organizzazione difensiva, equilibrio in attacco con possibile contributo numerico, conoscenza del gioco della quale potranno beneficiare

soprattutto le giovani, capacità di interpretare più ruoli a seconda delle necessità che la gara potrà rivelare.

VelcoFin vs Ecodent andrà in scena domani, Mercoledì 7 Marzo, alle 20.30 tra le mura del PalaGoldoni:dirigeranno Cristiano Giusto di Albignasego e Marco Pietrobon di Roncade.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti