20 Giornata BANCA STABIESE - OLIMPIA CAPRI 69-67

April 9, 2018

 

LA BANCA STABIESE CHIUDE IN BELLEZZA!



Parziali: 13-16; 17-19; 13-13; 18-13; 8-6

Basket Femminile Stabia:
Trotta 12, De Rosa, Manganiello 5, Carotenuto 8, Potolicchio 23, Gallo 9, Orta, Giaquinto, Grumetti 8, Scala 2 Donnarumma All. Costagliola

Capri:
Seskute 17, Vuotto, Rizzati 3, Bellucci, Carcaterra 15, Pescina 10, Vian 22 all. Monda

Termine con una vittoria in rimonta al supplementare la stagione agonistica per la Banca Stabiese. Le stabiesi inseguono per tutto il match, sprecano il vantaggio di un possesso in chiusura di regolamentari ma nei cinque minuti successivi dimostrano ancora una volta grande voglia e caparbietà rimontando e sorpassando le ospiti capresi.
In una partita oramai ininfluente per il discorso classifica Capri sembra avere maggiori motivazioni in avvio di gara, una superba Vian porta a spasso sul campo la giovane Scala, stavolta un po’ pigra nell’atteggiamento, e con i suoi tiri dalla media e dall’arco dei tre punti trascina le sue al massimo vantaggio nel secondo quarto sul 35-23. Le stabiesi in difesa faticano a mordere mentre in attacco litigano con i ferri del PalaSeveri, un break firmato da Trotta e dall’ala 2001 Manganiello riporta le locali in gara alla chiusura del primo tempo (30-35).
Al rientro dagli spogliatoi l’equilibrio non cambia, Capri è brava a scappare via e punire ogni errore difensivo mentre Castellammare come Penelope con la sua tela fa e disfa in continuazione rimontando ampi break ma fallendo poi i possessi del sorpasso.
Accade così anche nell’ultimo giro di lancette quando un canestro di Potolicchio regala finalmente il vantaggio alle stabiesi ma dopo il time out caprese una disattenzione difensiva permette alle ospiti di liberare Vian al tiro che non perdona.
Nel supplementare Capri scappa ancora via grazie ai canestri di Seskute e Carcaterra, Stabia vuole chiudere però in bellezza il suo campionato e trascinata da una indomabile Potolicchio prima impatta e poi supera le isolane conquistando la quattordicesima vittoria in campionato.

Grazie al record di 14 vinte e 6 perse le ragazze di coach Costagliola chiudono così la loro stagione al terzo posto in classifica alle spalle di Scafati e Cercola. Un campionato caratterizzato da un avvio problematico nel girone di andata chiuso con 3 vinte e 4 perse a cui è seguito un ottimo percorso fatto di 11 vittorie nelle successive 13 gare di cui 8 consecutive a cavallo tra girone di ritorno e fase ad orologio. Una crescita esponenziale ed un rush finale dimostratosi tuttavia insufficiente ad agganciare una delle prime due piazze utili a conquistare i playoff nazionali.

Dalle parole del dirigente Gaetano Manco il bilancio al termine della stagione:
“Sono molto soddisfatto della stagione appena conclusa. Ripartire dopo la dolorosa rinuncia alla serie A2 poteva essere problematico ed invece malgrado le difficoltà di inizio stagione le ragazze che hanno accettato di difendere i nostri colori si sono dimostrate motivate ed hanno costituito subito un gruppo forte e ben determinato. Ora un breve periodo di riposo e poi ripartiremo per cominciare a programmare la prossima stagione. Vorrei ringraziare veramente tutte le ragazze, lo staff e chi ci ha sostenuto durante l intera stagione”. 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti