Finale Serie B: Élite Basket Roma vince gara1

May 20, 2018

 

 

È Élite Basket Roma a uscire vincitrice dalla gara di andata della finale che assegna un posto in serie A2 per la prossima stagione, ma quanta fatica. E, soprattutto, il punteggio finale (52-49) per le padrone di casa lascia apertissimo il discorso per la partita di ritorno in programma sabato prossimo a Cercola. Eppure l’inizio, tutto di marca romana, sembrava preludere ad una partita senza troppa storia, con le padrone di casa padrone delle due aree e brave a innescare facili contropiedi, mentre le napoletane facevano una fatica terribile a mettere punti a referto. La svolta è arrivata dopo appena 6 minuti con il terzo fallo della Magistri, come sempre la più intensa e combattiva delle sue e vero ago della bilancia delle transizioni difensive. L’intensità di Élite calava verticalmente sotto il proprio canestro, mentre le ospiti – guidate dall’ottima Esposito – cominciavano finalmente a muovere il loro score per il -5 (12-7 di fine primo quarto). Il copione non cambiava granché nei secondi dieci minuti, con le romane che facevano tanta fatica in attacco, con percentuali davvero pessime tanto dalla media quanto dalla lunga (per non parlare dei tiri liberi, una tragedia…) e continuavano ad essere piuttosto molli in difesa. Cercola, da parte sua, cominciava a far vedere qualcosa di buono, con un attacco molto dinamico e una difesa 2-3 scolastica ma piuttosto efficace. Conseguenza quasi inevitabile il sorpasso, giusto sulla sirena di fine primo tempo (23-24). Al rientro subito una sorpresa, con Élite che schierava dal primo minuto Prosperi, ferma da due settimane per infortunio e addirittura relegata in panchina nel riscaldamento pre-gara. La mossa non sortiva gli effetti sperati, perché da un lato e dall’altro del campo le romane sembravano addormentate: risultato una valanga di palle perse, zero rimbalzi e zero intensità. E il timeout chiamato da coach Prosperi non cambiava troppo le cose, con le ospiti che allungavano fino al +10 e che sembravano ormai avviate a una facile vittoria. Nei due minuti finali del quarto, però, qualcosa cominciava a cambiare, con Cercola che iniziava a sbagliare conclusioni facili mentre Élite – sorretta dai tiri di Buscaglione e Busso – rientrava lentamente in partita chiudendo sul -5 (34-39) il terzo quarto. Ultima frazione emozionantissima, con le napoletane che cercavano di resistere aggrappandosi alla loro difesa, mentre le padrone di casa – rimessa la Magistri in campo – ritrovavano subito tanta intensità e ricominciavano (la chiave della partita!) ad alzare il ritmo e a mettere tanti punti in contropiede. Il sorpasso è così cosa fatta a 5 minuti dal termine e piede ancora sull’acceleratore fino al +7 grazie anche alle due stoppate della Di Stazio, altra recuperata dell’ultim’ora. Ultimi minuti di grande intensità, con Élite che sembra capace di allungare per assicurarsi un viaggio in Campania un po’ più sereno ma che cade vittima della precipitazione perdendo un paio di palloni sanguinosi che consentono alle ottime ragazze  napoletane di chiudere con un passivo tutto sommato confortante.

 

Élite Basket Roma- Azzurra Cercola 52-49 (12-7, 11-17, 11-15, 17-9)

 

Élite: Grattarola 9, Busso 9, Magistri 7, Cianfanelli 9, Di Stazio 2, Buscaglione 7, Prosperi 8, Coluccio 1, Loi, De Bellis, Tennenini, Bascetta

 

Azzurra Cercola: D’Avolio 5, Errico 8, Margio 4, Esposito 19, Popolo 8, Gemini 4, Romano, Persico, Mattera, Fedele, De Martino

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti