BasketRosa© 2023 Contact Us

Camilla Mariani si racconta

May 21, 2018

 

"Il basket per me è vita. È una grande passione ma anche rispetto, agonismo, impegno e serietà che mi hanno portato a tante soddisfazioni". Camilla Mariani e la sua grande passione per la pallacanestro. Gli esordi a 8 anni per questa guardia, classe 1999. "Ho iniziato a giocare a Cabiate con i maschi", le sue parole, "poi - all'età di 11 anni - mi sono trasferita nel Basket Femminile Biassono, dove tutt'ora milito. A settembre avevo iniziato una nuova avventura con il Geas Sesto San Giovanni in serie A2 ma, per motivi di studio, avevo dovuto abbandonare". Come già accennato, le soddisfazioni.... che per questa talentuosa cestista non mancano: "Le convocazioni con la maglia azzurra, diverse finali nazionali arrivando per ben 3 volte sul terzo gradino del podio, oltre alla selezione Kobe Mamba Mentality con i migliori prospetti under 17 a fianco di Kobe e Messina". Camilla Mariani ci racconta e ci parla un po' più nel dettaglio di lei: "La mia specialità è il tiro, infatti mi piace molto tirare oltre la linea dei 3 punti. Manca però la fisicità che non mi permette una difesa aggressiva. Frequento la 5^classe del Liceo delle Scienze Umane ed il prossimo anno frequenterò la facoltà di Psicologia presso l'Università Cattolica di Milano. Sono una ragazza molto sociale, mi piace stare in mezzo agli altri e, grazie al basket, conosco tantissime persone in tutta Italia". Il sogno è di diventare una giocatrice di serie A1, mentre il motto di questa giovane è davvero molto significativo: "WHEN YOU SHOOT, SHOOT WITH CONFIDENCE. DON'T SHOOT WHILE BEING SCARED. SHOOT LIKE IT'S YOUR LAST GAME YOU'RE GONNA BE PLAYING AND YOU GIVE IT ALL. YOU DON'T WANNA BE AFRAID OF YOU, CAUSE THEN YOU KNOW YOU'RE GOOD". THEN WROST THING YOU CAN DO AS A SHOOTER IS HESITATE. YOU'VE GO TO KEEP BELIEVING THE NEXT ONE IS GOING IN. Ovvero: "Quando tira, tira con sicurezza. Non tirare mentre sei spaventato. Tira come se fosse il tuo ultimo gioco a cui stai giocando e tu dai tutto. Non vuoi avere paura. Ma a volte vuoi che le persone abbiano paura di te, perchè poi sai che sei buono". La cosa peggiore che puoi fare è esitare. Devi continuare a credere che il prossimo entri.  Enrico Ferranti. Foto realizzata da Enrico Casiraghi.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019