BasketRosa© 2023 Contact Us

Arriva l'ufficialità: Iurlaro nuovo coach Libertas Udine

La Libertas Basket School Udine è lieta di annunciare che Francesco Iurlaro sarà il nuovo capo allenatore della prima squadra targata Delser per la stagione 2018/2019. Coach Iurlaro, dunque, guiderà la formazione senior udinese, reduce dal nono posto in classifica del girone Nord di A2 al termine della regular season.

Classe ’81, Francesco Iurlaro ha iniziato ad allenare a 22 anni. Dopo le prime esperienze da assistant coach, si è fatto spazio sulla scena del basket femminile nazionale diventando capo allenatore a Borgotaro, nella stagione 2008/09, dove ha ottenuto la promozione dalla B1 all’A2. Nel 2011 si è accasato a Marghera (A2 femminile) per le due stagioni successive. Nel campionato 2013/2014 è stato a Parma (A1), l’anno dopo a Ferrara (A2). Nel 2015 invece, il ritorno a Marghera con cui ha raggiunto anche la finale di Coppa Italia di A2. Nell’ultimo anno è stato assistant coach di Andrea Liberalotto alla Reyer Venezia (A1), oltre ad aver assistito coach Lucchesi, la scorsa estate, durante la World Cup U19 femminile di Udine. Ed è proprio con la Nazionale femminile, questa volta U18, che comincia l’esperienza friulana di coach Iurlaro perché da domani, data dell’inizio del raduno, il nuovo allenatore della Delser sarà a capo della Nazionale femminile U18 che dal 4 al 12 agosto, sempre nel capoluogo friulano, disputerà l’Europeo di categoria.

Le prime parole del nuovo coach Delser Francesco Iurlaro: «Sono molto contento di approdare alla Libertas Basket School che ritengo essere una piazza importante del basket femminile nazionale, protagonista di ottime stagioni in A2. A me piace molto lavorare con le giovani e a Udine ho trovato un progetto interessante per continuare proprio su questa linea. Oltre ad allenare la prima squadra, infatti, sarò il responsabile tecnico del settore giovanile e mi occuperò di due formazioni del vivaio. L’idea è quella, soprattutto con le ragazze U18, di inserire pian piano le giovani giocatrici più meritevoli a rotazione nell’ambiente dell’A2, contribuendo così a far crescere tutto il movimento.
Per quanto riguarda le caratteristiche della prima squadra – aggiunge Iurlaro – puntiamo a creare una formazione dinamica e aggressiva e gli innesti che faremo andranno proprio in questa direzione».

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019