BasketRosa© 2023 Contact Us

Mondiali U17, l'Italia ai quarti contro l'Australia

July 25, 2018

Una vittoria per entrare nelle miglio otto al Mondo, questo il significato che comporterebbe uscire dal legno con la vittoria in pugno, da questo si capisce quanto sia alta la posta in palio in soli 40’ in un palazzetto tappezzato di rosso-verde, i colori della bandiera che ci ospita a questi Mondiali.

Inizia la partita e gli attacchi si sbloccano immediatamente nonostante la tensione, a Samailiuk risponde Spinelli e l’avvio lascia presagire una gara equilibrata, dove ogni errore verrà punito. Passa in vantaggio la Bielorussia, ma è Natali a pareggiare e Gilli ad effettuare il sorpasso, pur non chiudendo il potenziale gioco da tre punti, 4-6 a metà frazione. Isayenka da oltre i 6,75 prima e Venskaya riportano le bielorusse in vantaggio, Orsili dalla lunetta segna 1/2, una buona difesa fa abbassare le percentuali dell’attacco di casa, ma Zubarenka riesce a trovare un pertugio e ne approfitta per ristabilire il +4. Pastrello riaccorcia e Orsili per la parità. Una buona circolazione di palla fa concludere Spinelli e coach Datsun chiama time-out. Al rientro dal time-out l’Italia pressa a tutto campo, ma la uomo non contiene Samailiuk che insacca due punti, al ribaltamento del campo le Azzurrine non si fanno intimorire e conducono di due punti quando manca un giro di lancette alla prima sirena. Vasilevich pareggia, il nostro attacco non concretizza e ancor Vasilevich, questa volta dalla lunetta riporta avanti le russe. Spinelli e torniamo in parità, possesso bielorusso, ma un anticipo difensivo interrompe il gioco ma non impedisce alle avversarie di segnare il +2 sul quale finisce il primo quarto di gara.

Il secondo quarto procede in sostanziale equilibrio fino al 7’ di gara quando Pastrello e Orsili propiziano il primo vero allungo delle Azzurrine sulla Bielorussia che si chiude con il layup di Mattera a siglare il +10 di fine primo tempo.

Con Orsili riparte il match subito imitata da Gilli a centro area, mentre le bielorusse sembrano aver perso la maniglia di gara, l’Italia ringrazia e incrementa il vantaggio 24-40, e già tre falli di squadra. Venskaya sblocca il digiuno bielorusso con quattro punti consecutivi da palle recuperate, ora dovranno essere brave le azzurre a non rilassarsi fino alla fine, la Bielorussia è tutt’altro che arrendevole la posta in palio è di quelle importanti.

Continuiamo ad attaccare l’area facendo commettere falli che ci mandano in lunetta, dalla quale non siamo impeccabili ma manteniamo saldamente il vantaggio del match a metà frazione il referto dice 26-44 Italia. 

La Bielorussia prova ad imitarci, rientrare in gara negli ultimi tre minuti del periodo, approfittando di un momento di giri a vuoto per l’attacco italiano e rilassamento difensivo, a tenere in testa le Azzurre il bonus raggiunto dalle bielorusse che ci manda in lunetta, è da li che riusciamo a mantenere il +14, che grazie alla tripla di Natali e il tiro di Gilli diventa un più rassicurante +17, ma altri dieci di gioco sono lunghe e le nostre avversarie hanno dimostrato di crederci fino in fondo, e di poter aumentare l’intensità e rientrare pericolosamente in gara.

Al rientro sul parquet sprechiamo palle importanti per chiudere definitivamente e anzitempo la gara, Mazza concretizza un rimbalzo offensivo 36-55, mancano ancora oltre sette minuti. A metà frazione il gap rimane invariato con le nostre avversarie e una “bomba” di Pastrello sembra avviare definitivamente i titoli di coda. Ultime reazioni delle bielorusso che hanno speso tanto fin qui, mentre noi iniziamo ad avere dalla nostra il cronometro di gara che entra negli ultimi centoventi secondi di gara. Savattieri in lunetta 1/2, Siamiletnikava non va a bersaglio e con 60” di anticipo sulla sirena possiamo dire: L’Italia è ancora tra le prime otto Nazionali al Mondo categoria U17 dopo l’Argento del 2016.

Domani riposo per tutti poi venerdi 27 ore 15:30  l’Italia gioca i quarti di Finale contro l’Australia delle campionesse in carica.

 

 

TABELLINI:

Bielorussia - ITALIA 50-65 

Parziali: 19-17; 5-17; 12-19; 14-12  .

 

 

Bielorussia: Babak 2, Isayenka 5, Siamiletnikava 9, Vasilevich 13, Venskaya 8, Chyzheuskaya, Durmanava 2, Fiaklistava 2, Samailiuk 4, Sinelshchykova, Yakhnavets 3, Zubarenka 2. All. Datsun Tl. 12/15 T2. 16/38 T3. 2/21 Rimb.tot 7+30.

 

ITALIA: Frustaci 2, Gallitognotta, Mattera 2, Rossini, Savatteri 1, Gilli 11, Mazza 2, Natali 11, Orsili 10, Panzera, Pastrello 11, Spinelli 15. All. Riccardi TL. 15/28 T2. 22/59 T3. 2/11 Rimb.tot. 23+34.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti