BasketRosa© 2023 Contact Us

Monica Rognoni si racconta

August 30, 2018

 

"Il basket - per me - è una droga, non riesco a starne senza. Penso di essere una giocatrice che lascia la sua impronta ma senza imporsi, diciamo silenziosa". Milita nel Fanfulla Lodi (serie B) Monica Rognoni, classe 1989. "Sono un 4 atipico", le sue parole, " nonostante non abbia l'altezza per giocare in questo ruolo, vengo "sfruttata" nel medesimo proprio per questo motivo; a detta degli altri ho senso della posizione a rimbalzo e, personalmente, mi ritengo una discreta tiratrice". Una passione per la pallacanestro nata  all'età di 6 anni, il basket diventa ben presto una parte essenziale nella vita di Monica che conosciamo meglio: "Sono laureata in Scienze Motorie; d'estate faccio la bagnina, mentre durante l'anno alleno per le Here You Can - Di Bella Basket School i bambini dai 6 agli 11 anni: è bellissimo stare con loro e vedere  quando fanno canestro per la prima volta in vita loro.... è una piccola soddisfazione anche per noi allenatori". Le aspettative, in vista della nuova stagione, sono ben chiare per questa talentuosa cestista: "Grazie alla ricomparsa dei play-off spererei di arrivare tra le prime quattro e giocarcela per la serie A". Non mancano anche i progetti futuri: "Voglio andare avanti il più possibile in questo mondo e confermarmi nel lavoro".  Enrico Ferranti. Foto realizzata da Luca Pietro Santi.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019