BasketRosa© 2023 Contact Us

Adamoli: "Mondiali esperienza incredibile, la D’Alie ha un cuore clamoroso"

September 24, 2018

 

“In finale a Manila c’erano 12mila spettatori che tifavano Italia: è stata un’esperienza clamorosa che mi dà ancora i brividi”. Angela Adamoli, head coach della nazionale femminile italiana 3x3, è tornata a ricordare la fantastica esperienza del giugno scorso a Mondiali nelle Filippine, che hanno regalata l’oro ai colori azzurri. Occasione il seminario “Il basket e chi lo racconta: le Nazionali e il rapporto con la stampa. Dal cartaceo ai social network”, organizzato a Roma dall’Ussi in collaborazione con la Fip. Dopo aver ricordato che il 3x3 “è uno sport moderno, all’avanguardia, figlio dei tempi attuali”, la Adamoli ha rievocato i suoi inizi nella disciplina (“ho cominciato scegliendo giocatrici tutte più o meno sopra l’1.80, poi ho cambiato idea”) fino alle gioie attuali, portando come esempio della sua evoluzione Rae Lin D’Alie (“1.62, ma un cuore clamoroso. In teoria non sarebbe la mia giocatrice ideale, e all’inizio glielo dissi, ma ora è parte di un puzzle perfetto“). Rae, che peraltro il 3 e 4 ottobre prossimi è stata invitata al World basketball summit in Cina, ha concluso la Adamoli, “è una grande lavoratrice con un grande sogno, che è quello di tutto noi: le Olimpiadi”.   

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti