Il San Salvatore vuole cominciare col piede giusto

September 28, 2018

 

 

La fase pre-stagionale, nobilitata dalla vittoria nel Memorial Saba dello scorso weekend, è andata in archivio con un bilancio lusinghiero. Ora, però, si comincia a fare sul serio. Sabato pomeriggio, al Palasport di viale Vienna, arriva l’Azzurra Orvieto per il primo impegno ufficiale della stagione 2018/19, e il San Salvatore non vuole assolutamente steccare. “L’ultimo torneo amichevole ha fornito dei segnali interessanti – afferma coach Fabrizio Staico – ed è stato senza dubbio più indicativo dei test precedenti nel Trofeo Sa Duchessa. Abbiamo lavorato su situazioni e giochi differenti, approfondendo la conoscenza reciproca. Il gruppo è motivato e disponibile al sacrificio, anche se ovviamente i veri test arriveranno sul lungo periodo. Per il momento, però, mi tengo strette queste indicazioni positive”.

 

Che squadra sarà il San Salvatore 2018/19? “Posso contare su diverse giocatrici bidimensionali, brave sia nel gioco interno che in quello lontano da canestro – sottolinea – le confermate, a cominciare da Arioli e Lussu, non hanno bisogno di presentazioni e sappiamo bene quanto possano darci. Sotto canestro abbiamo a disposizione due ragazze esperte e intelligenti come Brunetti e Manfrè, mentre credo che le giovanissime siano più pronte per avere minuti e responsabilità”. Il sodalizio giallonero potrà contare su una straniera “atipica” rispetto agli anni precedenti: Karmen Cicic, 24enne esordiente in A2 dopo una stagione in Serie B a Scafati. “E’ una giocatrice con tante qualità – aggiunge il tecnico – sarà sicuramente una parte importante di questa squadra, anche se andrà incontro a una inevitabile fase di ambientamento nella nuova categoria”.

 

Il primo ostacolo lungo il cammino del San Salvatore si chiama Azzurra Orvieto, compagine che durante l’estate ha scelto di chiudere la lunga era targata Massimo Romano e di affidarsi al coach ex Battipaglia Francesco Dragonetto. Il roster, guidato dal capitano Selene Grilli, è piuttosto giovane: “Ma dobbiamo entrare nell’ordine di idee di essere sfavoriti contro qualunque avversario – mette in guardia Staico – questa dovrà essere una costante della nostra stagione: poche valutazioni sugli avversari e massima umiltà. Orvieto è una squadra che punta forte sulla propria Under 20, capace di recente di cogliere risultati rilevanti a livello nazionale. Possono metterci in difficoltà, dunque sarà necessaria la massima concentrazione”.

 

Palla a due fissata per sabato 29 settembre alle 18 al Palasport di viale Vienna 1 a Selargius (CA). Gli arbitri designati sono Riccardo Spinello di Marnate (VA) e Chiara Tomasello di Origgio (VA). La gara sarà visibile a partire da lunedì sul sito www.directasport.it.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza