BasketRosa© 2023 Contact Us

TTT Riga batte Venezia e vola all'EuroLeague Woman

October 12, 2018

 

Gara due di qualificazione all’Euroleague Women che si gioca tra le mure amiche per l’Umana Reyer Venezia, che dovrà ribaltare e portare a proprio favore la differenza di undici lunghezze rimediata in Lettonia con TTT Riga.

 

Buona risposta del pubblico chiamato a sostenere le ragazze al Taliercio 1247 presenti, la prima ad andare a segno è proprio un ex Reyer Venezia Basko che dalla lunetta non sbaglia e Vitola la segue 0-4 per le lettoni, mentre la Reyer Venezia cerca il gioco sotto la plance con Gulich ma il ferro dice no. Ancora Basko da oltre l’arco mentre Venezia non riesce a trovare la via del canestro, mentre trova la quarta pala persa consecutiva. Riga schiera la propria zona difensiva che costringe dal tiro fuori area, ancora Basko per il 0-9 che induce obbliga coach Liberalotto a fermare il cronometro di gara. Al rientro è Steinberga a rompere il ghiaccio per le lagunari e Riga perde palla per infrazione di passi rilevata dalla terna arbitrale. Il canestro sembra stregato per le orogranata che dal perimetro si sono viste per tre volte girare la palla sul ferro e uscire, Bestagno riduce m il gap inizia ad essere considerevole il tabellone segna 6-17 (ma per la differenza punti è un -22). Goree entra in partita subito e riporta Venezia sul -10, Bestagno 2/2 dalla linea del tiro libero, Steimberga anche lei perfetta su questo fondamentale quando siamo negli ultimo minuto del quarto, la prima sirena arriva sul 11-19 (-19 il gap da colmare). IL periodo si apre con Steimberga a segno nel pitturato, ma la difesa venetanon si oppone a Kreslina. Goree “on fire” cinque punti consecutivi e ora a chiedere la sospensione e coach Zibarts. Al rientro dal time-out commette fallo Riga, ma poi Kreslina trova la tripla del 18-24, Gorini in jump-shot prova a iniziare il recupero, ma la difesa non regge le baltiche e coach Liberalotto tenta di parlare nuovamente con le sue. Steimberga torna a segno, ed anche Vitola, Steimberga questa volta da oltre l’arco, ma le lettoni non si fanno sorprendere, il divario rimane -8, (19 per la differenza), Anderson si iscrive a referto, la difesa recupera palla ma non conclude l’attacco e TTT Riga chiude il primo tempo 29-39 (-20 la differenza punti con le lettoni). 

Terzo quarto si riprende da dove si era lasciato Vitola torna a segnare seguire da Brumermane per le baltiche, Goree per Venezia 31 - 44ancora due punti e coach Liberalotto chiama la sospensione, l’impresa si sta facendo sempre più complicata se si vuole davvero l’Eurolega bisogna cambiare atteggiamento, gioco e faccio da subito. L’inerzia premia le lettoni con Peddy dal pitturato, Kacerik risponde da oltre i 6,75 e la difesa recupera palla, potrebbe essere il momento propiziatorio al cambio di rotta del match. A metà periodo il match e la qualificazione sembra aver preso la strada del TTT Riga, sul 34-52 LIberalotto chiama un nuovo time-out.Al rientro Basko torna a segno dalla lunetta, mentre Steimberga commette passi e la gara sembra chiusa definitivamente con il contropiede di Peddy. Il terzo periodo si chiude 41-60 (-30 la differenza punti). Ultimo periodo che parte all’insegna di quella che sarebbe un’impresa titanica, Bestagno va a segno, De Pretto anche e la panchina lettone non vuole rischiare e chiama la sospensione.  Il gioco riprende da Steimberga, quinto fallo per Brumermane che lascia la gara anzi tempo, Carangelo riscalda il Taliercio ma i cronometro di gara è a favore di Riga, che va fino in fondo e vince 56-73, qualificandosi alla regular season che inizia il 24-25 ottobre prossimo. Venezia disputerà dunque l’Eurocup che inizia negli stessi giorni di ottobre.

 

 

 

TABELLINI:

parziali: 11-19; 18-19;12-22;15-13. 

arbitri: Herceg, Smiljanic,Kersit.

spettatori: 1247.

Venezia:  Anderson 2, Bestagno 10, Carangelo 3, Gorini 6, Kacerik 3, Crudo n.e, De Pretto 2, Steinberga 20, Madera n.e, Gulich, Goree 10.All.Liberalotto TL. 5/6 T2.18/38 T3. 5/25.

Riga: Rozenberga 1, Kulite, Basko 10, Pilabere, Peddy 16, Brumermane 9, Pulvere 3, Slaughter 9, Vitola 14, Kreslina 11, Eglite. All. Zibarts TL. 11/18 T2. 22/39 T3. 6/15.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti