BasketRosa© 2023 Contact Us

Cestistica Rivana mette la terza e sorpassa Montecchio

October 21, 2018

 

Le ragazze della Cestistica Zanini Arredo Hotel si presentano al Palagarda per dimostrare -in primis a se stesse ma anche al nuovo sponsor Heliopolis Srl- che la brutta partita dell’esordio è stato solo un incidente di percorso. L’avversaria è Montecchio Maggiore, che si presenta sul Benaco a punteggio pieno in una partita che, per storia e vicinanza geografica, è quanto di più vicino ad un derby si possa immaginare in questa stagione.
Alle giraffine mancherà capitan Fadanelli, che per un male di stagione sarà in panchina per onor di firma, ma in settimana la squadra si è allenata piuttosto bene e le biancoblu sono cariche a pallettoni.
Si parte con un quintetto formato da Piva, Bonvecchio, Piermattei, Villarruel e Bianconi che in 2 minuti travolge le avversarie e costringe coach Callegaro al Time Out sul 7-0 firmato Bianconi, Bonvecchio e Villarruell. La pausa vicentina serve a poco: Bianconi segna un altro canestro subito seguita da Piermattei e Piva; Schwienbacher risponde con i primi (ed ultimi) 2 punti del suo match, Montecchio ritrova un po’ di equilibrio ed il quarto si chiude sul 22-12.
L’inizio del secondo periodo è nuovamente un incubo per le vicentine: due bombe sganciate da Marchi e Villarruell allargano il gap a +16 e costringono Montecchio ad un secondo Time Out dopo 1 solo minuto; Curti e Mioni provano a tenere a galla le ospiti ma Reversi, Chemolli e Bregu rispondono per le rime. La Cestistica Zanini Arredo Hotel allenta un po’ la pressione difensiva e continua a fare faville in attacco: le squadre vanno negli spogliatoi sul 50-34.
Negli spogliatoi coach Matassoni chiede di tenere alta la concentrazione, senza cadere nella trappola del gioco rude delle ospiti. Le giraffine stringono le maglie difensive, il match diventa spigoloso seppur corretto e gli attacchi faticano: Villarruell segna ben 12 dei 14 punti della squadra di casa, con Bonvecchio che le serve 3 pregevoli assist, mentre le avversarie vanno sotto di altri 4 punti; la glaciale italo-argentina mette a segno anche i tiri liberi che chiudono il periodo sul +20 con i tabelloni che segnano 64-44.
Nell’ultimo quarto le ragazze targate Zanini allentano nuovamente la pressione difensiva sulle avversarie, Bonvecchio si mette in proprio segnando 6 punti mentre vanno ancora a referto Reversi, Marchi, Piva e Piermattei. C’è anche un momento di paura quando Bianconi subisce un brutto colpo alla schiena sotto canestro ma la giovane piemontese, che sta facendo vedere ottime cose in questo inizio di campionato, si rialza dopo qualche minuto ed esce dal campo fra gli applausi del folto pubblico gardesano. Nota lieta finale è l’esordio in serie B della giovane Elena Raggi (annata 2002) che annusa per la prima volta l’aria di un campionato senior.
Il match si chiude sul +23 (86-63) e la Cestistica sale a 4 punti in classifica. Al momento solo Sarcedo, che ha battuto OMA, e Pordenone, che ha strapazzato la quotata Muggia, sono a punteggio pieno. La Cestistica Zanini Arredo Hotel affronterà ora la Erante Mestrina, sabato 27 in laguna: troverà una squadra ostica ed un ambiente piuttosto caldo. Lo staff gardesano lavorerà duramente in palestra per far sì che il maggior tasso tecnico rivano prevalga sulla determinazione delle lagunari.

Cestistica Zanini Arredo Hotel – Montecchio Maggiore 86-63

Cestistica Zanini Arredo: Santuliana, Marchi 8
Piermattei 13, Piva 6, Bonvecchio 14, Reversi 9
Chemolli 2, Fadanelli, Bregu 4, Villarruell 22, Bianconi 8, Raggi

Montecchio Maggiore: Fabrello, Schwienbacher 2, Zambon C 6, Zambon L 8, Pizzolato 4, Maculan 9, Curti 10, Mioni 16, Neri 2, Tonin, Corà, Storti 6


 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti