BasketRosa© 2023 Contact Us

Venezia si aggiudica il match contro Napoli

October 28, 2018

Quarta giornata di campionato e primo scontro diretto, chi vince mantiene il primato in classifica seppur in coabitazione. Al momento la capolista è Venezia che incontra tra le mura amiche Napoli.

 

Sbloccare il risultato è Williams, mentre Venezia deve pazientare e prendere le misure alla zona delle partenopee, ci pensa Anderson con il tiro pesante 3-2. Ancora Williams che segna in attacco ,ma commette fallo in difesa su Staimberga che converte parzialmente, 1/2 per la perfetta parità. Ancora Williams da fuori area, le replica Carangelo con la tripla del contro sorpasso 7-6, Gulich va a segno ben servita da Anderson, ora l difesa Veneto prova a limitare la vena realizzata di Williams e recupera palla. Williams punisce un errore al tiro chiudendo in contropiede, Steinberga fatica a trovare il canestro contro Williams, ma lavora bene in difesa e propizia il recupero che non viene però concretizzato. 

Steinberga si sblocca nel pitturato ma viene sostituita da Bestagno. Gonzales sostituisce Pastore che ha subito una botta alla schiena e il gioco riprende con una palla persa per Venezia. Gulich ancora nel pitturato, De Pretto recupera palla e la insacca siglando il 15-8 che induce la panchina campana a chiedere la sospensione del cronometro. 

Il gioco riprende con una rimessa dal fondo per Napoli che non realizza, va a segno Bestagno per Reyer che subisce fallo e ha a disposizione un tiro aggiuntivo, concretizza il 18-8 di fine prima frazione. Secondo quarto riprende da De Pretto per Venezia e Tagliamento per Napoli, Steinberga torna a segno e conclude un gioco da  tre punti che vale il massimo vantaggio (+13) per le lagunari, Macchi in azione fotocopia al ribaltamento 23-13, Ress in area per il -8, Dyene va a segno dai 6,75 la panchina veneziana chiama il time-out. Al rientro un fallo per entrambe le squadre e si raggiunge il bonus. Gulich ancora nel pitturato, al ribaltamento tutta l’esperienza di Macchi per subire il fallo che la manda in lunetta, 1/2 25-19. Gulich per Venezia, Macchi per Napoli e la partita procede con le venete in vantaggio e le campane ad inseguire. Bestagno riporta la doppia cifra di vantaggio per Reyer Venezia, Ress riaccorcia, il primo tempo va in archivio sul 31-25.

Al rientro dalla pausa lunga, il gioco riprende da Anderson e Williams e ci sia aspetta la reazione delle partenopee, che non tarda ad arrivare Gonzalez da tre punti, Harrison da due Napoli torna a  -2. Steinberga seppur limitata pesantemente dalla difesa di coach Molino, riesce a concludere, Gonzalez, Anderson con sette punti consecutivi e la gara rimane nelle mani delle veneziane a metà periodo. Napoli ci crede, con Harrison, ma Venezia propiziata da Anderson ci mette tutta la determinazione per mantenere la testa della classifica. Con Harrison e Williams Napoli torna sul -2 (46-44) e coach Liberalotto vuole parlare alle sue.

Al rientro un’ infrazione di piede vanifica il canestro che varrebbe il pareggio per Napoli e coach Molino chiama time-out per disegnare una rimessa con 2 secondi sui 24”, al rientro però ad andare a segno è Bestagno dal gomito dell’area. Tagliamento va in lunetta con due liberi che converte, 48-46. Ultimi dieci di gioco, se Napoli vuole tentare il riaggancio e chiudere il match lo deve fare in fretta, dl canto suo Venezia se vuole mantenere il punteggio pieno deve ritrovare ritmo e ordine, trovando soluzioni efficaci. Kacerik segna il +4, Stinberga il +6 e la Reyer sta tentando di chiudere la gara anzi tempo. Harrison prova  tenere in partita le campane ma Gorini e Steinberga siglano cinque punti in un batter d’occhio facendo vedere di voler mantenere il primato in casa propria, 61-50 a metà quarto e sospensione Dike Napoli. Al rientro Gorini sigla i liberi, Harrison viene pescata in area da Gozanlez 61-52. Bestagno ai liberi riporta il +11 per Venezia, Gulich commette il quarto fallo personale e manda in lunetta Harrison che riporta a -10 le sue. Williams in incursione in area prima e in arresto e tiro poi, segna il -7 che induce la Reyer Venezia a chiedere la sospensione. Al rientro Steinberga a segno, Venezia gestire il cronometro, Napoli è costretto alla resa, finisce 67-60 per Venezia che mantiene momentaneamente la testa della classifica.

 

TABELLINI:

Umana Reyer Venezia - Dike Basket Napoli 67-60

parziali: 18-8; 13-17; 17-21; 19-14. 

arbitri: Tirozzi, Capozziello e Corrias.

spettatori: 722

 

Venezia:Anderson 13, Bestagno 11, Carangelo 3, Gorini 6, Kacerik 4, Crudo n.e, De Pretto 4, Steimberga 18, Madera n.e, Gulich 8. All.Liberalotto TL. 10/12 T2. 21/53 T3. 5/17.

Napoli: Macchi 6, Pastore, Diene 3, Tagliamento 4, Williams C. 10, Williams G.13, Mancinelli n.e, Harrison 15, Ress 4. All.Molino TL. 8/13 T2. 23/48 T3.2/13.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti