BasketRosa© 2023 Contact Us

Settima sconfitta per la Scs Varese contro la corazzata Moncalieri

November 12, 2018

 

Non riesce l’impresa alla SCS Varese che aveva di fronte la seconda forza del campionato. Le biancorosse hanno tenuto testa a Moncalieri, riuscendo anche a guadagnare punti di vantaggio, ma ogni errore è stato punito dalle ospiti, che non hanno risentito dell’assenza di Landi. Più importante invece per Varese è stata l’assenza di Alessandra Visconti. L’atleta varesina infatti non è stata utilizzata per un risentimento inguinale, e le rotazioni sono state gioco forza ridotte per coach Lilli Ferri. Moncalieri con la tedesca Grigoleit ha fatto il bello e il cattivo tempo sotto le plance: 49 a 32 i rimbalzi finali a favore dell’Akronos, ma nonostante questo il branco ha trovato in Francesca Mistò, Beretta e Rossi le chiavi per allungare nel punteggio.

Un parziale di 12-0 che le ospiti però hanno ricucito aggrappandosi a Conte: per lei alla fine saranno 23 i punti con 3/7 da 2 e 3/4 da tre e alla solita Grigoleit. Lilli Ferri ha anche provato l’arma della zona, per cercare di limitare i danni sotto canestro, ma le ospiti hanno colpito con due bombe dagli angoli che hanno creato un solco. Varese è scivolata sotto di 20, ma ha avuto ancora la forza per rientrare in partita con Premazzi e Mistò a suonare la carica. Alla fine alcune scelte affrettate hanno spento le speranze, ma non l’umore del branco che sembra crescere di partita in partita. “La nota positiva i 64 punti realizzati, una svolta dopo le ultime deficitarie uscite, mentre maggiore attenzione serve in difesa dove ogni nostro errore non ci viene perdonato” ha detto Coach Ferri. “Un plauso alle ragazze per come stanno lavorando e per come affrontano le partite, ora ci mancano solo i due punti, ma sono convinta che arriveranno visto i miglioramenti che stiamo avendo.”

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti