BasketRosa© 2023 Contact Us

Per Carispezia l'esame Civitanova Marche

November 24, 2018

 

Si torna a giocare. Domani alle ore 18:00 la Crédit Agricole Carispezia riprende a calcare il parquet del PalaMariotti dopo un turno di riposo forzato per via della convocazione di Lana Packovski nel ritiro della nazionale croata. Si riparte dal FE.BA. Civitanova Marche, formazione che attualmente occupa il nono posto in classifica a quota otto punti assieme ad Umbertide ed al CUS Cagliari. Nell’ultimo turno le marchigiane hanno subìto una sconfitta casalinga di misura contro San Giovanni Valdarno, per 69-73. Nella scorsa stagione alle spezzine non andò per niente bene contro Civitanova, che si affermò in tutte e tre le occasioni, due in stagione regolare ed una nel primo turno dei playoff.

PRESENTAZIONE DEL MATCH – “Non si può mai dire come influisce la pausa – esordisce il coach delle bianconere, Marco Corsolini –, è facile dirlo dopo e difficile dirlo prima. A sensazione, però, posso affermare che è stata utile per ricaricare le batterie, staccando un po’ la spina, d’altronde abbiamo affrontato grandi sforzi fino a questo momento e altrettanti ne dovremo affrontare”. L’obiettivo poi vira sull’avversaria odierna: “Civitanova è una grande squadra, non ingannino le sole quattro vittorie, è una formazione di alta classifica, anche perché due partite le ha perse con uno scarto entro i 3 punti, e una di 5 ma senza la straniera, tutte contro squadre ben attrezzate. In queste gare a fare la differenza sono i dettagli. È un torneo molto equilibrato in cui compagini veramente molto forti come Bologna e Palermo hanno tre sconfitte, bisogna dare tutto ogni settimana. Il nostro sarà un match molto intrigante e confidiamo nel supporto del pubblico, perché ne avremo sicuramente bisogno”.

I DATI DELLE AVVERSARIE – La miglior realizzatrice del FE.BA è Veronica Perini, esperta playmaker classe ’88, con 17,2 punti a partita di media, seguita dai 14,5 punti di Ada De Pasquale e dagli 11,9 di Christina Gaskin, pivot britannico classe ’93. Le tre giocatrici in doppia cifra di media indicano una distribuzione offensiva con più bocche da fuoco, sfruttando un gioco polidimensionale. Gaskin è anche la miglior rimbalzista di Civitanova, con 10,7 palloni catturati sotto canestro: dato che le permette di viaggiare addirittura in doppia-doppia di media. La pivot britannica è seguita da Giorgia Bocola con 7 rimbalzi netti a partita, l’unica che le si avvicina nei numeri. Per quanto riguarda gli assist, la più altruista è senz’altro Perini, con quasi 6 passaggi vincenti a partita, dato che, assieme a rimbalzi e palle rubate, le permette di raggiungere una valutazione media di 20,8 a gara.

A dirigere la gara son stati designati i signori Matteo Colombo di Cantù (CO) e Marco Marzulli di Binasco (MI). L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube della Cestistica Spezzina. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti