BasketRosa© 2023 Contact Us

Contro il Sanga Milano altra chance per Acciaierie Valbruna Bolzano

December 7, 2018

 

E' da due giornate che la Pallacanestro Acciaierie Valbruna Bolzano cerca disperatamente due punti per risalire la classifica.
Domani, ci sarà un'altra invitante occasione per rifarsi contro il Ponte Casa D'Aste Sanga Milano. Incontro previsto alle ore 18 tra le mura di casa della scuola media Stifter, dove le ragazze di coach Pezzi sfideranno una formazione non facile, sebbene dalle stesse modeste ambizioni.
Le lombarde escono dalla decima giornata di campionato con una sconfitta contro la quotata Parking Graf Crema per 42 a 48 ma con una prova di grande spirito. Uscite quindi a testa alta dal derby, le "orange" cercheranno di riprendere feeling con la vittoria proprio nella gara di domani, tanto quanto lo faranno Gottardi&Co.
Le bolzanine hanno sfoderato un'altra bella prestazione sabato scorso contro la Velcofin Interlocks Vicenza, cadute però nel finale per 55-47: i dettagli stanno iniziando a fare la differenza e le piccole distrazioni vengono adesso ingigantite, soprattutto se macinare buone performance non è comunque sufficiente per portare a casa il risultato.
Tante infatti sono le partite in cui le altoatesine stavano per farcela ma hanno perso la concentrazione nei momenti clou del match: questo domani non dovrà accadere perchè sarà una delle ultime chance per aggangiare il gruppo di metà classifica.
Il Sanga Milano di coach Pinotti si trova appena al di sopra delle biancorosse, a sei punti con tre vittorie e sette sconfitte. Le orange hanno espugnato Vicenza, Albino e San Martino di Lupari, e sono a secco di punti da due giornate. Dall'inizio della stagione le lombarde stanno facendo i conti con diversi infortuni, ed anche nell'ultima gara non erano a regime la forte guardia Toffali (12,4 punti di media) e la giovane regista di casa Quaroni (9 punti a match), nonostante la nota positiva del recupero dell'ala grande Guarnieri, out da inizio campionato. Il triangolo da tenere d'occhio sarà Toffali-Quaroni-Gombac (10,6 punti da quest'ultima), migliori realizzatrici di squadra e motori del veloce gioco offensivo milanese. Buon apporto anche dalla bulgara Kostova, Trianti, e dalla panchina con Zagni e Pagani.
"Dobbiamo reimparare a vincere, senza aver paura di farlo - commenta il capitano Gottardi - Dobbiamo giocare bene ma fare qualcosa in più: adesso conta portare a casa i due punti a tutti i costi. Domani sarà un'altra opportunità in cui possiamo riprendere fiducia e fare ripartire la nostra stagione." 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019