BasketRosa© 2023 Contact Us

Gruppo Stanchi Athena, contro Orvieto la prima partita di un tris decisivo

December 7, 2018

 

Il finale del 2018 propone al Gruppo Stanchi Athena Roma tre partite di importanza capitale – perdonando il gioco di parole – a cominciare da quella di domenica 9 dicembre in casa con la Cestistica Azzurra Orvieto. La sconfitta in casa del Cus Cagliari ha lasciato ancora una volta qualche riflessione dal doppio sapore in casa romana.

La partenza sprint ed il terzo quarto giocato ad un livello altissimo hanno dimostrato che la squadra può stare dentro la serie A2 a buon diritto. Ma la mancanza di continuità ed i molti errori di concentrazione hanno allo stesso tempo dimostrato che il gruppo deve fare ancora un passo in avanti soprattutto da un punto di vista psicologico, emotivo, se vuole definitivamente intraprendere il cammino verso il suo obiettivo stagionale, cioè un campionato tranquillo di assestamento nella serie.

Coach Francesco Goccia presenta così la sfida con le umbre al Pala Donati alle 18.00 di domenica:” E’ stata una settimana molto intensa nella quale ci siamo concentrati soprattuto sulla nostra difesa. Perché – come si dice spesso ed a ragione – è da lì che tutto parte. Perché in attacco possiamo avere tutti i problemi del mondo a leggere le situazioni del campo ma se non abbiamo la serenità che deriva dal saper difendere il nostro canestro è chiarissimo che diventa difficile anche attaccare. Dobbiamo e vogliamo ritrovare il nostro marchio di fabbrica di tutti questi anni: la nostra difesa aggressiva e puntuale“.

Orvieto è una squadra in salute ed in fiducia

“Loro sono certamente in un buon momento. Sono una squadra molto giovane che ha pagato lo scotto dell’inesperienza ma che da qualche partita sta trovando la quadratura del cerchio, segna molti punti ed ha quella confidenza giusta con il campionato. Per noi la vittoria con loro rappresenterebbe un crocevia importante nella nostra stagione oltre che per la posizione di classifica anche per acquisire maggiore consapevolezza nei nostri mezzi che sono ancora in larghissima parte inespressi. Sono certo che le ragazze sono consapevoli dell’importanza del momento e come sempre sapranno comportarsi al meglio“. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019