Per Acciaierie Valbruna trasferta insidiosa a Moncalieri

December 14, 2018

 

Penultimo appuntamento per la Pallacanestro Bolzano prima della sosta natalizia. Domani le biancorosse scenderanno in campo al PalaEinaudi nel posticipo serale delle 20:30 contro l'Akronos Moncalieri.
Impegno complicato, visto il momento sfavorevole delle bolzanine dopo il brutto arresto casalingo contro il Sanga Milano di sabato scorso. 

Difronte ci sarà una formazione che non ha nulla a che vedere con l'etichetta della matricola: le piemontesi, debuttanti quanto le altoatesine, hanno avuto un impatto "on fire" nella nuova categoria. 
Una squadra giovane ma coesa, completa e spietata che naviga in vetta alla classifica con 16 punti nel bottino. Le ragazze del confermato coach Terzolo hanno espugnato l'Ecodent Point Alpo grazie ad una vera a propria impresa, e si sono chinate solo alla forte Costa Masnaga, nel sentito derby contro Castelnuovo Scrivia e contro la capolista Crema, nell'ultimo incontro dell'undicesima giornata. Ma anche in questa occasione, in casa delle campionesse d'Italia, le gialloblù hanno venduto cara la pelle con un incipit a loro favore di 0-10 e facendo soffrire le cremasche fino alle battute finali. 
Grosso il calibro di questa anomala neopromossa quindi, che quando spinge sull'accelleratore ed è in fiducia è davvero difficile da contenere. 
Dalla scorsa stagione è rimasta intatta l’ossatura della squadra, con l'inserimento di tre pedine decisive: Stefanie Grigoleit (12 punti di media) ala tedesca classe ’89 con all’attivo diverse presenze nella nazionale maggiore; Arianna Landi, campionessa d’Italia con Lucca nella stagione 2016/2017, e Ilenia Cordola, medaglia d’argento agli Europei 2016 con la Nazionale Italiana U20 e lo scorso anno in forza al San Salvatore Selargius. Insieme a loro, la punta di diamante del team si completa con la play/guardia Conte (11,1 punti per gara) e la giovane lunga Ketshitshi che mette a segno 12 punti a partita e padroneggia con personalità il pitturato.

Dal fronte bolzanino, Greta Rossetto anticipa così il match: "Pur non essendo una partita facile, può essere comunque per noi un ottimo test vista la qualità delle avversarie. Dobbiamo ritrovare fiducia, soprattutto in attacco, e mettere in atto il buon lavoro che stiamo facendo in settimana. Non dobbiamo demoralizzarci, il campionato è ancora lungo e presto ritroveremo lo spirito combattivo che ci ha sempre contraddistinto.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti