BasketRosa© 2023 Contact Us

A Umbertide il Gruppo Stanchi Athena cede nel finale

December 16, 2018

 

La Pallacanestro Umbertide si conferma squadra quasi imbattibile tra le mura del suo palazzo dello sport, il Pala Morandi: 60 a 52 con il Gruppo Stanchi Athena e sesta vittoria su sei partite per le umbre.

Ma la formazione di coach Goccia è stata più che in partita per 38 minuti. Perché grazie alla vena offensiva di Giulia Grimaldi e Laura Gelfusa la formazione romana è stata avanti sia nel primo quarto – chiuso avanti 17 a 20 – sia nel secondo quarto, 13 a 21 massimo vantaggio esterno, prima di subire il legittimo rientro delle padrone di casa guidato dalla solita Giudice.

Nel terzo quarto la partita si è spenta tanto che il parziale è stato di 7 ad 8 per Athena. Negli ultimi dieci minuti è stato un testa a testa fino a 2’06” dal termine quando Grimaldi ha portato avanti per l’ultima volta il Gruppo Stanchi. Dopo un libero di Cvitkovic per il 53 a 52 un fallo antisportivo di Gelfusa a 50″ dal termine ha deciso la gara: Pompei ha fatto due su due dalla lunetta e sulla rimessa conseguente Giudice ha messo il canestro del 57 a 52.

Il commento è del Direttore Tecnico del Gruppo Stanchi Athena, Mauro Casadio “Sono deluso ed arrabbiato perché queste sono le partite che dovremmo cominciare a vincere. Le ragazze sono state molto brave a tenere Umbertide che in casa sua è fortissima, ad un punteggio molto basso e ad evitare che allungasse con dei break importanti. Abbiamo anche difeso bene ma il problema è stato la gestione dei palloni importanti nei momento decisivi. Ed il fatto che – al contrario di quello che in genere fanno le squadre avversarie con noi – non siamo stati capaci di approfittare del momento negativo in attacco di Umbertide nel terzo quarto. Nel finale di partita abbiamo buttato 5 palloni in modo banale e loro sono state brave per esempio a fare 5 punti su due rimesse troppo semplici. Agonisticamente siamo state sempre lì, non abbiamo mollato un centimetro ma dobbiamo imparare a dare il famoso colpo del ko. Poi il punteggio è bugiardo perché ci sono molti tiri liberi in più a loro favore che hanno fatto la differenza ma anche questo ha una spiegazione: le ragazze di Umbertide hanno tirato di più in avvicinamento a canestro prendendo molti falli mentre noi ci siamo accontentate di tirare da fuori“ 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019