BasketRosa© 2023 Contact Us

Rachele Palamidessi si racconta

March 7, 2019

 

 "Il basket rappresenta - per me - una crescita personale, grazie alla quale conosco me stessa. Una crescita che, attraverso i suoi momenti belli e gioiosi (come una vittoria ottenuta lottando per ogni pallone) e con i suoi momenti di delusione e rabbia (come una sconfitta), mi spinge sempre a migliorare e a dare il massimo. A tutto ciò hanno contribuito anche le mie compagne di squadra e le varie giocatrici conosciute nei camp e nelle finali nazionali 3 vs 3 disputate in Italia". Rachele Palamidessi è una giovane talentuosa cestista, classe 2002, con un amore sconfinato per la palla a spicchi; giocatrice eclettica e dalle spiccate doti tecniche ed umane: "In campo svolgo il ruolo di playmaker e di guardia", le sue parole, "preferisco - tuttavia - giocare come guardia perchè, grazie alla mia agilità e velocità, riesco a fare diversi contropiedi". Una passione per il basket nata grazie ad un grande allenatore: Franco Foti. "Giorno dopo giorno da quando avevo sette anni", incalza Rachele, "mi sono innamorata di un mondo nuovo circondato da parole nuove come condivisione, sacrificio e competizione. Fino ad oggi questa passione non è mutata. Da due anni milito nella società Nuova Trogylos Priolo con cui, attualmente, svolgo due campionati: U18 e serie B; gioco anche in serie C con la società Virtus Augusta". Entrando più nello specifico: "In campo i miei pregi sono l'agilità ed il tiro, mentre per quanto riguarda i difetti probabilmente la difesa perchè non avendo una fisicità possente ho difficoltà nel prendere i rimbalzi e nel mantenere il contatto. Nel mio piccolo cerco sempre di dare il massimo, incitando anche la squadra, perchè l'importante è mettercela tutta ed uscire dal campo consapevoli di aver giocato bene. Ogni giorno - durante l'allenamento - cerco di migliorare, perfezionare ed imparare nuove cose per poterle poi mettere in pratica in partita. Dentro di me convivono due passioni: il basket e gli animali. In futuro, spero di conciliarle entrambe". Concludiamo con un pensiero davvero bellissimo: "Ho un motto a cui mi ispiro ed è del grande e celebre giocatore di basket LeBron James", afferma Rachele Palamidessi, "Amo sudare per ottenere ciò che amo. C'è chi crede di no, ma è una delle più grandi soddisfazioni della mia vita". Enrico Ferranti.
 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti