BasketRosa© 2023 Contact Us

Nico Basket brucia sul filo il Gruppo Stanchi Athena

March 11, 2019

 

"Sofferta vittoria per la Orza Rent Nico Basket Femminile Ponte Buggianese contro una diretta concorrente per la permanenza in serie A2: vittoria per 52-50 contro Gruppo Stanchi Athena Roma, ora distanziata di 4 punti ma con la differenza canestri a suo favore in caso di arrivo in parità, avendo vinto di 17 nella gara di andata.

Partita che ha vissuto di strappi nei primi due quarti, prima con Athena che chiude in vantaggio il primo quarto sul 13-22, poi con la Nico che riesce ad aggiudicarsi il secondo parziale per 16-8, che chiude il primo tempo sul 29-30 per le romane.
Al rientro in campo il canestro si fa sempre più piccolo per entrambe le squadre, con Athena che difende al limite del consentito e si carica di falli, ma la Nico non riesce a prendere vantaggio dalla lunetta, alla fine saranno 11 tiri sbagliati dalla lunetta, terzo quarto che si chiude sul 40 pari.
Ultimo periodo ancora più nervoso con colpi proibiti sotto canestro, che gli arbitri non fischiano, con Roma che riesce a piazzare un mini break 0-6, che costringe coach Biagi a chiedere time out 40-46.
Time out che ridà vigore a Luciani e compagne che si portano sul 44-46 a 4 minuti e 10 secondi dalla fine, ma Athena riesce con un altro mini break 0-4 a portarsi sul 44-50 a 2.06 alla sirena, con i canestri di Raveggi e Bernardini, break che fa spendere ultimo time out alla panchina rosa nero.
Al rientro in campo accade l'imponderabile, la Nico perde palla, che Athena gli rende sbagliando un contropiede senza senso visto che il cronometro diceva 1.50 alla fine, sul ribaltamento di fronte Bona mette a segno 2 punti e sulla successiva azione Lazzaro recupera palla e porta il risultato sul 48-50 a 1.17 alla fine.
Le ragazze di coach Biagi in trans agonistica non fanno passare la metà campo alle avversarie, che prima fanno infrazione di 8 secondi poi perdono palla, due recuperi che permettono di portare il risultato sul 50 -50, con Lazzaro che segna 2 dei 4 tiri liberi concessogli per falli subiti. Il cronometro dice che restano 35 secondi, due possessi quasi pieni, che però gli ufficiali di campo lo rendono quasi unico, quando inspiegabilmente resettano a 14 secondi il timer dei 24, pur non essendo avvenuto ne cambio di possesso, ne un tiro con la palla che ha toccato il ferro, quando la difesa delle toscane mette sul fondo dopo un intercetto con il cronometro che dice 21 secondi al termine .
Quindi se la matematica non è un opinione: 35-21 sono 14, 24-14 fanno 10 e non 14, ma il tavolo fa ancora peggio, essendo in completa confusione, fa ripartire la gara con 17 secondi per attacco delle romane, non considerando le spiegazioni matematiche dello staff NBF e lasciando soltanto 4 secondi sulla carta alle padrone di casa, che però riescono a rubare palla e andare in contropiede con Innocenti che subisce fallo e chiude la partita con due tiri liberi 52-50.

Athena ha fatto lo sbaglio di considerare la partita chiusa sul 44 -50 a meno di 2 minuti dalla fine con palla in mano, senza tener conto di Lazzaro e compagne, che in casa non mollano mai e riescono a compiere imprese come questa.
Se consideriamo i parziali alla fine la Nico Basket ne ha vinti 3 su quattro, 13-22, 16-08, 11-10 e 12-10 , quindi vittoria meritata ai punti.
Prossimo impegno sabato prossimo alle 18:00 a Orvieto, contro un altra squadra in lotta per la salvezza.

PARZIALI 13-22, 29-30. 40-40 52-50

Orza Rent Nico Basket: Nerini, Sorrentino, Tomasovic 2, Bona 9, Luciani 9, Vannucci ne, Innocenti 11, Giari 8, Benedettini ne, Mariotti ne, Lazzaro 6, Giglio Tos 4
ALL BIAGI/BECCIANI

Gruppo Stanchi Athena: Volponi 4, Raveggi 11, Piacentini 4, Grimaldi 3, Russo 2, Gelfusa 8, Cirotti 2, Bernardini 12, Borsetti, Antonelli ne, Verrecchia 4, Raiola ne.
ALL GOCCIA 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti

September 14, 2019