BasketRosa© 2023 Contact Us

Sconfitta indolore per la Scotti, playoff ad un passo

March 17, 2019

 

Finisce come vogliono logica e pronostico ma, siccome lo stesso capita anche a Lucca e Ragusa, alla Scotti, in fin dei conti, va bene così. L’Use Rosa cede il passo alla capolista Venezia per 50-81 ma, siccome lo stesso fanno Battipaglia a Ragusa e Torino a Lucca, ora fra la squadra di Alessio Cioni ed un clamoroso playoff c’è solo l’ultima giornata nella quale, comunque vada domenica prossima al Pala Sammontana con Schio (facile immaginarlo visto che è una gara proibitiva per le biancorosse), sarà sufficiente la sconfitta di Torino a Ragusa per allungare il campionato. Inutile negarlo, visto che Venezia detta legge in campo fin dall’inizio, alla fine il pubblico pensa più a guardare il net-casting piuttosto che il parquet mentre la squadra in campo, tutto sommato, fa quello che può.
Davanti alla prima della classe ed a giocatrici di livello internazionale, si può usare la classica frase che l’Use Rosa esce a testa alta perché, in realtà, è proprio così. La Reyer, con 25 punti nel primo tempino e soprattutto con tanti extra-possessi figli dei ben 19 rimbalzi a 7 che cattura nella prima frazione, mette subito in chiaro le cose anche se la Scotti lotta ed in particolare la sua pivot, Mathias, che però è penalizzata dai falli. L’americana ne commette subito 2 per contrastare lo strapotere veneziano e coach Cioni, dopo averla tolta, è costretto a rimetterla dentro per poter quantomeno reggere l’urto. Anche perchè la schiena di Narviciute non è ancora a posto e quindi la lituana, anche stavolta, guarda la partita dalla panchina, senza poter dare il proprio contributo sotto le plance alle compagne. Lotta col consueto vigore e trova conclusioni importanti Pochobradska e sono ispirate in attacco sia Madonna che Huland, ma ovviamente di contrastare Venezia non se ne parla. Al 10’ siamo 10-25, all’intervallo 25-43 e la musica non cambia nemmeno al ritorno dallo spogliatoio. La Reyer fissa sul 40-69 il passaggio del 30’ e poi va a vincere 50-81.
E domenica al Pala Sammontana si chiude l’annata con le tricolori di Schio, sempre con un occhio attento a quanto accade altrove ed una bottiglia in frigo…

 

USE SCOTTI ROSA
Madonna 10, Pochobradska 10, Brunelli, Huland 14, Mathias 12, Rosellini 2, Calamai, Chiabotto 2, Manetti, Narviciute ne, Lucchesini, Caparrini. All. Cioni (ass. Ferradini/Giusti)

UMANA REYER VENEZIA
Andreson 4, De Pretto 16, Stinberga 9, Sanders 10, Carangelo 6, Bestagno 13, Gorini 6, Kaceric 2, Crudo 2, Madera 7, Macchi 6. All. Liberalotto (ass. Romano/Pernias)

Arbitri: Valzani di Milano, Padovano di Monza e Servillo di Perugia

Parziali: 10-25, 25-43 (15-18), 40-69 (15-26), 50-81 (10-12) 


 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti