Allianz Geas: mercoledì a Battipaglia (ore 20.30) per l’andata della qualificazione ai quarti playoff

Nell’ultima giornata del campionato le sestesi hanno guadagnato l’accesso ai playoff come settime proprio con una vittoria contro le campane. Il ritorno si terrà domenica a Sesto e la vincitrice andrà contro Venezia. Zanotti: “Necessaria tutta un’altra concentrazione”.

 

Senza un attimo di respiro. Domenica si è conclusa la stagione regolare e già domani sera, mercoledì, il calendario chiama l’Allianz Geas alla prima delle due gare di qualificazione ai quarti di finale playoff, in trasferta al PalaZauli di Battipaglia. Sesto ha terminato la stagione regolare al settimo posto superando in classificaall’ultima giornata Vigarano, che affronterà Empoli nella sfida di andata e ritorno tra ottava e nona classificata. La seconda gara delle rossonere in questo primo turno di post-season è invece fissata per domenica alle ore 18 al PalaNat. Chi avrà la meglio tra le lombarde e le campane incontrerà ai quarti di finale la seconda classificata Venezia, in un incrocio al meglio delle tre (la prima partita si giocherà il 5 aprile); chi vincerà tra Vigarano ed Empoli andrà invece contro la prima Schio.

 

L’Allianz Geas, che mancava dai playoff della massima serie dal 2011-12, proverà a ripetere il risultato dell’ultima giornata di campionato, in cui le sestesi hanno vinto proprio contro Battipaglia (67-47). In stagione, contro le ragazze di coach Matassini le sestesi hanno riportato un successo e una sconfitta, incassata al PalaZauli (76-70). Il roster delle campane era allora al completo, mentre ora manca della top scorer della squadra, la guardia statunitense ex Sesto Brown, della play Mataloni e della guardia Cremona. Al termine della gara della scorsa domenica coach Matassini ha chiarito: “In casa teniamo a fare una buona partita e a dare tutto, anche per l’eventuale commiato dai nostri tifosi”: quella di mercoledì per l’Allianz si appresta dunque ad essere una gara per nulla scontata, da giocare con alti livelli di impegno e concentrazione. Rispetto alla gara di domenica, le ragazze di coach Zanotti, che nei primi due quarti avevano incontrato difficoltà contro la zona avversaria, dovranno trovare maggior fluidità in fase offensiva e limitare le iniziative della imponente lunga Simon, dell’ala Handy e anche delle giovani italiane, capaci a turno di accendersi.

 

COACH ZANOTTI – “Inizia ora la fase di post-season e si azzerano tutti vantaggi, dati e quanto abbiamo prodotto in stagione regolare. Giocheremo fuori casa contro una squadra che tiene a ben figurare davanti al proprio pubblico: servirà dunque una dose extra di energia rispetto alla gara di domenica. Dovremo prestare attenzione alle due straniere e tentare di limitare le incursioni delle esterne avversarie. Servirà tutta un’altra concentrazione e un impegno differente. Dev’essere chiaro quanto sia importante andare a Battipaglia per vincere e passare questo turno”.

 

GIULIA ARTURI – “Domenica a tratti abbiamo giocato sottotono: un errore che non dobbiamo ripetere mercoledì e nel ritorno. Siamo migliorate tanto nel corso del campionato: ora abbiamo anche maggiore consapevolezza e metteremo in campo tutto il lavoro dell’anno in queste sfide per accedere ai quarti. A Battipaglia abbiamo già perso una volta, non deve ripetersi. Siamo comunque cariche per questo finale di stagione”.

 

“La partita di mercoledì sarà sicuramente diversa da quella della scorsa domenica – dichiara Nazareno Lombardi, assistente di coach Zanotti sulla panchina sestese – poiché è differente la posta in palio. Battipaglia ha già dimostrato di saper usare bene alcune armi, ad esempio alternando difese e quintetti differenti. Dovremo alzare la qualità del nostro attacco per giocare con migliori spaziature e per tirare con percentuali più alte. L’importanza dell’obiettivo non deve creare tensione e limitarci, ma costituire una spinta a fare meglio”.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti