BasketRosa© 2023 Contact Us

Trasferta a Orvieto per il Gruppo Stanchi Athena, "nulla di scontato"

April 5, 2019

 

Torna in campo il Gruppo Stanchi Athena, che sarà protagonista domani nell'anticipo alle ore 18 sul campo della Cestistica Azzurra Orvieto. La formazione umbra ha 8 punti in classifica e nell'ultimo turno di campionato ha subito una sconfitta dalla Medoc Forlì, che peraltro nella giornata precedente aveva battuto proprio il Gruppo Stanchi Athena. Per effetto di quel risultato la Cestistica Azzurra è stata raggiunta in classifica proprio dalla squadra romagnola, con cui condivide l'ultimo posto. La vittoria manca dal 24 febbraio, 64-68 sul campo della Cestistica Savonese, che è anche l'ultima squadra battuta dal Gruppo Stanchi Athena (il 3 marzo). Nella gara di andata il Gruppo Stanchi Athena si impose 87-63 in una partita che la formazione romana riuscì a controllare fin dall'inizio, subendo solo un tentativo di rientro della formazione umbra nel secondo periodo, per poi riallungare e condurre in porto la gara senza rischiare nulla. 

La Cestistica Azzurra tira con il 36% da due (contro il 38% di Athena) e con il 28% da tre (Athena ha il 22%), mentre ha una percentuale del 62% ai tiri liberi (58% per Athena) e recupera 34.2 rimbalzi a partita (contro i 35.3 di Athena). La miglior realizzatrice è Meroni, con 11.5 punti a partita, mentre la miglior rimbalzista è Zovko, con 6.9 rimbalzi per gara.
La partita di domani sarà anche l'esordio per Corrado Innocenti, nuovo head coach in seguito alla promozione di Francesco Goccia a Direttore Operativo/Club Manager della società. Innocenti è un tecnico con una lunga esperienza a livello di settore giovanile, soprattutto nella Tiber, da quest'anno nei quadri tecnici di Athena. "La nomina a head coach - dice - è stato un momento di grande emozione per me, ma è durato, appunto, solo un momento. Poi ho pensato subito al lavoro, perché ce n'è tanto da fare. Dobbiamo dare il massimo in queste partite e mantenere la coscienza che nulla è scontato, neanche la partecipazione ai playout. La stessa Forlì, battendo proprio Orvieto, è rientrata in corsa. Affrontiamo una squadra che in casa è molto temibile e che ha delle giocatrici di ottimo livello. Partono forte, giocano con grande intensità e noi ce ne dovremo mettere ancora di più. Il lavoro in questi giorni è andato bene, abbiamo fatto anche una buona parte fisica, ho visto le ragazze molto concentrate e determinate. Ora vedremo la prova del campo cosa ci dirà". 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

A1 e A2, ecco l'agenda degli impegni precampionato

August 27, 2019

1/1
Please reload

Post recenti